Counseling/consulenze

Diabete tipo 1: siete alla ricerca di soddisfazione sessuale?

Couple in bed holding hands passionately

DIABETEASY per partecipare clicca qui

Otto ottimi suggerimenti illustrati quest’anno nella prima conferenza nazionale sul tema negli adulti con diabete di tipo 1, svoltasi lo scorso mese negli USA. Il diabete e il sesso non si fanno buona compagnia, quindi speriamo che questi suggerimenti vi siano di aiuto per godere di una vita sessuale molto più soddisfacente, con o senza diabete.

  1. Prenditi cura della tua salute.

Il sesso è attività fisica. Stare bene è necessario per partecipare a pieno un po’ come quando si gioca a tennis o a basket quando sei stressato, affamato o stanco? Per partecipare appieno, dovreste essere al vostro meglio.

Mangiare sano ed essere riposati, cercare di mantenere il livello di glucosio nel sangue all’interno di una gamma equilibrata. Gli esperti suggeriscono inoltre che ognuno faccia ogni giorno attività di “flusso” .

Le attività di flusso impegnano così in modo da non perdere tempo e sentirsi meno stressati. Secondo Mihaly Csikszentmihalyi, autore di Finding Flow , ascoltare musica, fare puzzle, yoga, escursioni e altre attività di flusso, può aiutare a raggiungere uno stato di “concentrazione e divertimento senza sforzo”.

  1. Limitare l’alcol.

Bere e sesso sembrano l’accoppiata perfetta, ma troppo alcol può rendere più difficile nell’uomo raggiungere una buona erezione. Può anche determinare negli uomini e donne un minore interesse all’attività sessuale.

Nei diabetici, l’American Diabetes Association suggerisce che le donne limitino l’assunzione di alcool con un bicchiere al giorno e per gli uomini al massimo due al giorno. Una bevanda è uguale a un bicchiere di vino da 147 ml, birra da 354 ml o 29 ml di distillati (vodka, whisky, gin e simili).

  1. Non fumare.

Sia gli uomini che le donne hanno bisogno di una buona circolazione sanguigna per ottenere un sano orgasmo. Il fumo rende più difficile il flusso di sangue nell’area pelvica. Se fumi, prova a smettere.

  1. Utilizzare il lubrificante.

La secchezza vaginale, con il diabete è un problema comune legato all’età, può causare nella donna dolore durante il rapporto sessuale. Purtroppo, una volta che succede, potrebbe ripetersi durante i successivi rapporti sessuali e provocare un ulteriore disagio.

Tenete un tubetto di lubrificante vaginale vicino al vostro letto, in modo da poterlo afferrare facilmente. Il genere varia. Alcuni sono profumati, aromatizzati, riscaldanti e altro ancora. Ne puoi provare diversi.

Se la secchezza vaginale continua ad essere un problema, chiedi al tuo ginecologo ulteriori opzioni.

  1. Se si soffre di disfunzione erettile, non rinunciare all’impiego delle pillole.

Contrariamente a ciò che gli annunci su internet dicono, le pillole che trattano la disfunzione erettile (ED), come Viagra, Levitra, Cialis e Stendra non funzionano per tutti gli uomini. Di fatto, lavorano solo per metà degli uomini con diabete.

Se si provano le pillole ED e si hanno ancora problemi di erezione, non arrenderti. Hai molte altre opzioni, tra cui pompe, iniezioni peniche, supposte, manicotti penali, trattamenti a base di testosterone e persino impianti.

E per tutte queste opzioni occorre sempre parlarne con il proprio andrologo: è lui che prescrive i trattamenti appropriati in base alle tue condizioni di salute, specie cardiovascolari.

  1. Non atteggiarti

Non aspettarti che il tuo partner legga la tua mente. Usa la lingua “io” e non la lingua “tu” per comunicare le tue esigenze, desideri e preferenze, dentro e fuori della camera da letto. Le lettere “I” condividono sentimenti e “ti” attaccanoi e spingono gli individui a chiudersi.

Esempi di lingua “io”: “Mi sento così rilassato quando massaggi i piedi”. “Mi sento preoccupato quando non mi chiami”.

Esempi di lingua “Tu”: “Devi smetterla di toccarmi così.” “Non mi hai più abbracciato”.

  1. Prenditi il tuo tempo.

Gli uomini sono dei microonde e le donne sono pentole da crock. La maggior parte degli uomini si avvia rapidamente sessualmente, mentre la maggior parte delle donne ha bisogno di tempo supplementare.

Quindi, cercare di prendere le cose lentamente. Portate all’intimità con testi romantici, passeggiate nel parco, complimenti e abbracci amorosi.

  1. Lavora sulla tua relazione.

Molti uomini e donne hanno difficoltà a rispondere sessualmente quando la loro relazione intima è rimarcata. Il terapeuta in un paio di occasioni può aiutare te e il partner a comunicare in modo più efficace.

Chiedere al vostro medico curante o leader religioso di suggerire qualcuno che vi possa aiutare. Puoi anche cercare un terapeuta matrimoniale e familiare nella tua zona. Godete!