Terapie

Esplorando la variazione del controllo glicemico attraverso e all’interno di otto paesi ad alto reddito: un’analisi trasversale di 64.666 bambini e adolescenti con diabete di tipo 1

Gli studi internazionali sul diabete di tipo 1 dell’infanzia (T1D) si sono concentrati sui livelli medi di HbA1c di tutto i paesi, nascondendo così potenziali variazioni all’interno degli stessi. Un ampio gruppo di ricercatori dei principali paesi del Nord Europa e Nord America ha mirato a esplorare le variazioni di HbA1c all’interno e attraverso otto paesi ad alto reddito per meglio informare il benchmarking internazionale e le raccomandazioni politiche. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista medica per diabetologi Diabetes Care del 13 aprile 2018

I dati sono stati raccolti tra il 2013 e il 2014 da 64,666 bambini con diabete di tipo 1 che avevano <18 anni di età attraverso 528 centri in Germania, Austria, Inghilterra, Galles, Stati Uniti, Svezia, Danimarca e Norvegia. Sono stati fissati i modelli in uso con effetti casuali mediante aggiustamento per età, sesso, durata del diabete, e lo stato di minoranza per descrivere le differenze tra i centri e per calcolare la percentuale di variazione totale HbA1c, livelli attribuibili alle differenze tra centri (correlazione intraclasse [ICC]). Si è anche anche esplorato l’associazione tra variazione all’interno del centro e controllo glicemico da parte dei bambini.

La Svezia aveva il valore medio più basso di HbA1c (59 mmol / mol [7,6%]) e, insieme a Norvegia e Danimarca, mostrava le variazioni tra i centri più basse (ICC ? 4%). La Germania e l’Austria avevano il valore HbA 1c medio più basso (61-62 mmol / mol [7,7-7,8%]) ma mostravano le maggiori variazioni per centro (ICC ~ 15%). I centri in Inghilterra, Galles e Stati Uniti hanno mostrato una variazione da bassa a moderata intorno a valori medi elevati. Nell’analisi aggregata, le differenze tra le contee sono rimaste significative dopo l’aggiustamento per le caratteristiche dei bambini e gli effetti al centro ( valore P <0,001). In tutti i paesi, i bambini che frequentano centri con risultati glicemici più variabili avevano livelli di HbA 1c più elevati (5,6 mmol / mol [0,5%] per 5 mmol / mol [0,5%] di aumento nel centro HbA 1c SD).

A livelli medi simili di HbA1c, i paesi mostrano diversi livelli di variazione centrale. La distribuzione del rendimento glicemico all’interno dei paesi dovrebbe essere presa in considerazione nello sviluppo di politiche informate che guidino il miglioramento della qualità delle prestazioni sanitarie erogate.