Educazione

Sintomi depressivi legati all’autogestione del diabete

I cambiamenti dei sintomi depressivi possono predire il miglioramento della auto-efficacia e l’aderenza alla gestione del diabete, secondo uno studio pubblicato online il 27 marzo su Diabetes Care.

Hyunsung Oh, Ph.D., della Arizona State University di Phoenix, e Kathleen Ell, DSW, della University of Southern California di Los Angeles, hanno valutato i dati di follow-up di 251 pazienti che partecipavano a uno studio clinico randomizzato il quale valutava l’efficacia di un intervento di autogestione assistito da educatore/promotore. I partecipanti includevano pazienti latini con probabile depressione in case della salute centrate sul paziente presso strutture dedicate.

I ricercatori hanno scoperto che i cambiamenti nei sintomi depressivi hanno predetto l’autoefficacia e il livello di aderenza ai follow-up di sei e 12 mesi. A sei mesi, i cambiamenti nel supporto sociale totale e nel supporto socio/emotivo erano correlati solo con l’auto-efficacia della gestione del diabete.

“Il declino dei sintomi depressivi è un fattore predittivo affidabile del miglioramento dell’efficacia e dell’aderenza alla gestione del diabete”, scrivono gli autori. “Si consigliano ulteriori studi per comprendere i meccanismi psicosociali relativi alle relazioni sociali diverse dal supporto sociale che influenzano la gestione del diabete”.