Terapie

A maggio la seconda visita di controllo del mio diabete

Ieri pomeriggio ho fatto la visita di controllo del diabete a distanza di tre mesi dalla precedente. Il nuovo direttore della diabetologia del Policlinico Sant’Orsola di Bologna ha introdotto da un anno circa uno spazio dedicato ai “dispositivi” alias microinfusore d’insulina e monitoraggio continuo della glicemia e questo ambulatorio dedicato si effettua, nell’ambito del visite a calendario, il lunedì pomeriggio.

Nella quasi totalità siamo diabetici di tipo 1 e la visita è una fase importante poiché si tratta di scandagliare il diario glicemico riprodotto dai dati scaricati dalla pompa e sensore. Nel mio caso trattasi di ben 85 pagine di grafici riepilogativi e strutturati per giornate nell’arco del trimestre.

Io e il medico diabetologo ci confrontiamo nei dettagli relativi alle criticità presenti e annidate nel “memoriale glicemico”. Come riportavo ieri c’è da aggiustare il bolo d’insulina basale in relazione alla frequenza di episodi ipoglicemici che si presentano tra le ore 17 e le ore 18 del pomeriggio, a parte ciò il quadro glicemico nel suo insieme e ben compensato.

La volta precedente il medico mi aveva prescritto l’ecodoppler carotideo e il controllo del fondo dell’occhio: non ho fatto entrambi pertanto quanto prima me li devo prenotare. In particolare debbo fissare l’esame particolareggiato della retina: la fluorangiografia con contrasto e una visita oculistica completa, poiché negli ultimi mesi riscontro un calo nella visione e una appannatura della stessa.

Al medico diabetologo ho rivolto una domanda circa la nuova insulina ad azione ultrarapida, la FIASP, se potrebbe fare al mio caso in relazione non solo all’uso con il microinfusore ma anche per rispondere meglio a boli postprandiali quando i valori glicemici sono bassi prima del pasto.

A tale quesito il medico ha riferito che non è ancora disponibile, nei prossimi giorni spera di ottenere informazioni al riguardo dal Congresso Nazionale della Società Italiana di Diabetologia. 

Prossima visita tra quattro mesi con gli esami di routine più referti specialistici.

Annunci

Categorie:Terapie

Con tag:,,

Rispondi