prodotti

Ascensia Diabetes Care lancia la versione più intelligente dell’app CONTOUR®DIABETES con nuove funzionalità per supportare l’autogestione

Oggi Ascensia Diabetes Care ha annunciato il lancio della sua versione aggiornata dell’app CONTOUR ® DIABETES in 24 paesi tra cui l’Italia. Quest’ultima versione include la nuova funzione My Patterns, che utilizza algoritmi innovativi per analizzare in modo più intelligente i risultati della glicemia ricevuti dal CONTOUR ® NEXT ONE meter e fornisce un feedback significativo e personalizzato ai pazienti. Questo feedback è progettato per aiutarli a migliorare l’autogestione del diabete e mantenere cambiamenti positivi nello stile di vita. Questa nuova versione sarà disponibile da oggi sull Apple App Store (iOS) e Google Play (Android).

L’ app CONTOUR ® DIABETES è stata lanciata per la prima volta nel 2016 ed è progettata per connettersi senza problemi allo strumento CONTOUR ® NEXT ONE. La funzione My Patterns nell’app aggiornata CONTOUR ® DIABETES analizza i dati ricevuti dal misuratore per identificare e notificare all’utente i modelli non ottimali nelle letture glicemiche. Una volta notificato all’utente che è stato identificato un modello, CONTOUR ®L’app DIABETES chiederà al diabetico quali sono le possibili cause del contesto e fornirà una guida per aiutarlo a risolverlo. Consente ai pazienti di impostare promemoria o utilizzare una pianificazione migliore dei test così da ottimizzare gli schemi glicemici*. L’ultima versione dell’app include la possibilità di riconoscere 14 modelli diversi e utilizzare 11 diversi piani strutturati. L’app continuerà ad evolversi in futuro per includere ulteriori modelli e schemi di controllo, nonché l’aggiunta di nuove funzionalità 

My Patterns è stato sviluppato utilizzando concetti di scienza comportamentale basati sull’evidenza dal modello di cambiamento del comportamento nell’ambito dell’informazione, motivazione e comportamento (IMB), elaborato da due pioneri nella psicologia della salute: il Dr. William Fisher e Dr. Jeffrey Fisher . Questo modello ben studiato mostra che le persone con diabete necessitano di informazioni attuabili, motivazione ad agire su tali informazioni e una serie di specifiche abilità comportamentali, al fine di apportare modifiche per ottimizzare l’autogestione del diabete. Gli studi per valutare questo modello hanno dimostrato che la presenza di tutti e tre gli elementi nelle persone con diabete è associata a test della glicemia più frequenti e a migliori azioni di autogestione. L’app è progettata per aiutare l’utente in queste tre aree e supportare un’efficace autogestione, abilitata dalla tecnologia.

 

Categorie:prodotti

Con tag:,