Diritti e rovesci

La Novo Nordisk aiuta gratuitamente i bambini con diabete tipo 1 in Myanmar

L’azienda danese Novo Nordisk fornirà trattamenti gratuiti per i bambini del Myanmar che soffrono di diabete di tipo 1, ha detto un portavoce della compagnia.

Il trattamento includerà la fornitura di insulina per i bambini affetti dalla malattia, secondo il portavoce di Novo Nordisk, una multinazionale farmaceutica con sede a Bagsværd, in Danimarca.

L’azienda ha aperto centri per la cura del diabete in cinque ospedali: Yangon General, North Okkalapa General, Mandalay General, Yangon Children’s e Mandalay Children’s Hospital.

Novo Nordisk intende aprire altri centri per il diabete in località del paese, che non solo forniranno servizi di assistenza sanitaria per i pazienti diabetici, ma li istruiranno anche su come prevenire le complicanze della malattia.

La dott.ssa Mya Sandar Thein, una pediatra specialista in endocrinologia, ha detto che circa 100 bambini si sono già iscritti al programma per il trattamento del diabete di tipo 1.

“In passato, i bambini con diabete di tipo 1 erano nascosti nella comunità. La gente non sapeva che il diabete si verificasse nei bambini “, ha detto.

Circa 800 bambini sotto i 18 anni di età che soffrono di diabete di tipo 1 sono stati presi in carico per ricevere cure gratuite, inclusa l’insulina e l’educazione terapeutica, consapevolezza emotiva all’interno del  Myanmar Diabetes Care Program (MDCP).

I bambini con diabete di tipo 1 devono iniettarsi insulina più volte al dì e ogni giorno. In caso contrario, hanno meno possibilità di sopravvivere a lungo, ha detto la dott.ssa Mya Sandar Thein.

“I sintomi della malattia includono avere sete facilmente; perdere peso e urinare frequentemente “, ha detto. “In Myanmar, le persone non hanno molta conoscenza del diabete di tipo 1, quindi dobbiamo promuoverne la consapevolezza”.

Il diabete è un onere crescente nel paese e le persone dovrebbero essere consapevoli di mantenere uno stile di vita sano, hanno detto i funzionari dell’ospedale generale di Yangon.

“Il diabete si sta diffondendo tra i giovani più che in passato “, ha detto il dott. Khin Saw Than, capo del dipartimento di Endocrinologia presso lo Yangon General.

La prevalenza del diabete è del 10,5% della popolazione, secondo l’indagine nazionale sulla salute del diabete mellito e fattori di rischio per le malattie non trasmissibili in Myanmar condotta nel 2014.

Le persone colpite dalla malattia nel paese hanno tra i 25 ei 65 anni. La prevalenza del diabete è del 9% nelle aree rurali e del 14% nelle aree urbane. Yangon ha il più alto numero di persone affette da diabete con un tasso di prevalenza del 18.2%.

“I giovani dovrebbero essere dotati di conoscenze per prendersi cura di sé stessi e fare molto esercizio fisico, mangiare cibi sani e imparare a conoscere la salute a scuola”, ha detto il dott. Khin Saw Than.

Ha detto che non solo il governo e i ministeri dovrebbero agire nella lotta contro la malattia, ma la cooperazione pubblica è un fattore integrale e altrettanto importante.

Il progetto MDCP, iniziato lo scorso anno, proseguirà fino al 2020. Ha lo scopo di fornire strutture sanitarie e formazione per i professionisti della salute sulla cura del diabete.

Il programma è in corso di attuazione con il sostegno del Ministero della Salute e dello Sport, dell’Associazione Diabete Myanmar, della Società Myanmar di Endocrinologia e Metabolismo, dell’Associazione Medica Myanmar, dell’Associazione Pediatrica Myanmar e di importanti ospedali in tutto il paese.

L’MDCP sta inoltre formando i professionisti sanitari sulla gestione dell’assistenza sanitaria per il diabete e per aiutare a rilevare 800 bambini con diabete di tipo 1.

Annunci

Rispondi