Batticuore

L’insidia nella fase perioperatoria con il diabete

I principali eventi avversi cardiovascolari e cerebrovascolari (MACCE) sono più comuni tra i pazienti con diabete mellito (DM), secondo uno studio pubblicato online il 4 aprile su Diabetes Care.

Jonathan D. Newman, MD, MPH, della New York University School of Medicine di New York, e colleghi hanno utilizzato i dati del campione nazionale ospedaliero di ricovero per identificare 10.581.621 ricoveri per chirurgia maggiore non cardiaca in pazienti di età ?45 anni a partire da gennaio 2004 a dicembre 2013. Lo stato del diabete è stato determinato e i MACCE perioperatori (periodo precedente o immediatamente successivo a un intervento chirurgico) in base allo stato di diabete sono stati valutati nel tempo.

I ricercatori hanno scoperto che circa il 23% dei pazienti aveva DM e che il tasso di DM è aumentato nel tempo. I MACCE si sono verificati in pazienti con DM nel 3,3% degli interventi chirurgici rispetto al 2,8% degli interventi chirurgici nei pazienti senza DM. Le probabilità di MACCE perioperatorio sono aumentate nel periodo di studio, dopo aggiustamento multivariabile, del 6% per i pazienti con DM, rispetto a una diminuzione dell’8% per i pazienti senza DM.

“I nostri risultati suggeriscono che esiste una sostanziale esigenza insoddisfatta di strategie per ridurre il rischio di eventi cardiovascolari perioperatori tra i pazienti con DM”, scrivono gli autori.