Educazione

Quali sono i segreti di un diabete tipo 1 ben controllato?

Uno studio qualitativo con interviste a persone che vivono con diabete di tipo 1 ben controllato

Mentre molte persone con diabete di tipo 1 hanno difficoltà a raggiungere i livelli raccomandati di glicemia, una minoranza ottiene un buon controllo. La ricerca condotta dalla divisione di psicologia e salute mentale del Manchester Center for Health Psychology, Università di Manchester, Regno Unito  e pubblicata nella rivista specialistica Psychology and Health, concepito da partner pubblici e pazienti (PP) e ha cercato di conoscere le esperienze di persone che vivono con un diabete ben controllato.

Una collaborazione tra psicologi della salute e cinque partner PP con esperienza di diabete, che sono stati formati per condurre e analizzare interviste semi-strutturate. Quindici adulti con diabete di tipo 1 ben controllato sono stati intervistati sulla storia del loro diabete e le loro attuali pratiche di autogestione. Le interviste sono state sottoposte ad una analisi tematica induttiva.

Otto sotto-temi sono stati organizzati in due temi principali: “affrontare il diabete” e “l’equilibrio porta alla libertà”. I partecipanti hanno descritto un processo di accettazione e padronanza del diabete e hanno parlato di come hanno acquisito una più profonda comprensione dei processi corporei attraverso tentativi ed errori.

Sulla base dell’esperienza delle persone con diabete di tipo 1 ben controllato, gli interventi per le persone con questa condizione dovrebbero incoraggiare l’accettazione della diagnosi e aumentare la fiducia nello sperimentare comportamenti (tentativi ed errori) per incoraggiare la “padronanza” dell’autogestione. La collaborazione nella ricerca qui descritta è un esempio di best practice per i futuri ricercatori che desiderano coinvolgere attivamente i partner PP.