Mangiare

Senza, ma con…

Zolletta

In questo periodo di feste sugli scaffali dei negozi di alimentari e supermercati abbondano, sempre più, prodotti dolciari senza zucchero, anche nelle farmacie sono presenti marchi per categorie speciali, tra cui quelli per “diabetici”; certo per chi è diabetico da poco tempo, o comunque ha poca dimestichezza con la malattia e l’alimentazione, può apparire consolatorio e sostitutivo del dolce tradizionale, avvalersi dei prodotti “sugar free”, ma si deve sempre prestare attenzione.

Innanzitutto dobbiamo sempre controllare il carico di carboidrati sulla dieta, onde evitare squilibri nella glicemia. Una persona adulta con un’attività impiegatizia e il diabete può, ad esempio, sostituire l’equivalente di carboidrati del pane, pasta o frutta con una brioche senza zucchero. L’importante è avere sempre sotto controllo i valori dei nutrienti (calorie, carboidrati) e saperli gestire nell’arco della giornata, in relazione alla propria glicemia e iniezione di insulina.