Dai media e web

Polmoni

tagli

Leggo dalle agenzie di una conferma proveniente dalla Danimarca: ci sono “forti prove” che il diabete è associato tra un 25 e un 75 per cento di aumento del rischio relativo di ospedalizzazione a causa di polmonite. Questi risultati “sottolineano il rischio dell’influenza e la necessità della relativa immunizzazione, in particolare per i pazienti con diabete di lunga durata, è l’importante  un migliore controllo glicemico per prevenire la polmonite connessa alla ospedalizzazione e non solo”.
Anche se la faccenda interessa tutti e due i tipi di diabete, quello 1 è a maggiore incidenza nel rischio di infezione polmonare.

Sempre dalla stessa area geografica: Svezia; arriva la notizia che rimangono alti i rischi di amputazione degli arti inferiori per i diabetici di tipo 1, comunque trattati con insulina, in età avanzata (oltre i 65). Gli addetti ai lavori fanno le consuete raccomandazioni: massima cura nell’igiene dei piedi e controllo con buon compenso del diabete e della glicemia.

FONTE: Diabetes Care, agosto 2008.

Categorie:Dai media e web

Con tag: