Complicanze varie/eventuali

A denti stretti

bruxismo

Tra i molteplici e diversi aspetti del diabete c’è l’ipoglicemia, questa manifestazione porta, oltre alla temporanea perdita di conoscenza, ad altri effetti indesiderati, tra questi il digrignamento dei denti o tecnicamente parlando: bruxismo .

Quando si va in ipoglicemia col diabete tutto il corpo neurologicamente va in blocco, si irrigidisce, compresa la faccia, bocca e denti. Capita spesso a chi assiste un diabetico in crisi ipoglicemica, di avere difficoltà a somministrare lo zucchero per via orale proprio per la rigida occlusione della bocca e dei denti.

Il ripetersi col tempo di queste manifestazioni ipoglicemiche comporta di fatto una usura dei denti e infiammazioni, dolori, a livello gengivale e mascellare che vanno seguiti e curati a livello medico specialistico (dentista), prima che i guai diventino irreparabili e costosi.

Quindi almeno una volta all’anno facciamo i controlli odontoiatrici, diciamo al dentista della nostra condizione diabetica, delle nostre eventuali ipoglicemie; per trovare un percorso di cura al problema oggetto di questo mio post.

Lo scrivo e le dico sulla mia pelle, poiché io rientro bellamente nella casistica e se posso evitare di fare proseliti ne sarei contento 🙂