Terapie

Un salto

Quando il diabete è ben controllato, come capita a me, puoi permetterti qualche piccola trasgressione: e ribadisco piccola! Nel mio caso faccio le iniezioni di insulina (4 al giorno: a colazione la novorapid, a pranzo la novomix 70, a cena di nuovo la novorapid e a sera la lantus, con uno schema variabile in base al risultato da autocontrollo della glicemia) con la penna, mentre per chi usa il microinfusore il discorso è diverso. Or bene ieri mattina ero a casa dal lavoro con una giornata di ferie, e finalmente dopo tanto tempo sono riuscito a fare una bella dormitona: mi sono alzato alle 13.30 a seguito di una telefonata di mia moglie! A questo punto era saltata l’iniezione della colazione, con annessi e connessi; e di conseguenza sono passato direttamente al pranzo. Che ho fatto? all’autocontrollo della glicemia, delle ore 14, il dato era di 113 mg/dl, al quel punto mi sono fatto 8 unità di novomix 70/30 e assunto 72 grammi di carboidrati a pranzo. In conclusione cosa mi sono detto? Semplicemente ho tratto le seguenti considerazioni: in primo luogo è fondamentale mantenere il buon compenso della glicemia e il controllo della stessa; in secondo luogo è fondamentale non saltare l’insulina basale (nel mio caso la Lantus); e per finire se salti un pasto, e di conseguenza una iniezione di insulina rapida (novorapid) non è di certo la fine del mondo, sempre a patto che non diventi una regola, ovvero la cosa accada saltuariamente.