Mangiare

La dieta L

La situazione vede al centro dell’attenzione mediatica l’equazione diabete dieta. Il sottoscritto per unirsi al coro dei dietisti dell’ultimo giorno  presenta la dieta “L”, una proposta personalizzata per affrontare il peso e migliorare la salute. L sta per Lambertini, sì perché senza trovare nomi stravaganti e prove eccezionali il mio schema alimentare è sempre il migliore, sia per il controllo del diabete che l’appagamento alimentare

La dieta del Lambertini ha la seguente articolazione: a colazione tre o quattro fette biscottate  ed una tazza di latte; a pranzo una porzione di pasta al pomodoro di 80 grammi con verdura pari a 100 grammi e succo di frutta;  a cena si alternano formaggi, carne, pesce o prodotti vegetariani a base di legumi (soia, fagioli ed altro ancora), con 100 grammi di verdura, una rosetta di pane e un frutto. Nel periodo invernale integro con un minestrone o vellutata di verdure. A cena aggiungo un mezzo bicchiere di vino.

Ecco a voi la formula magica della dieta del Lambertini per il periodo invernale: gli aggiornamenti in seguito verso le altre stagioni dell’anno.

Categorie:Mangiare

Con tag:,

2 risposte »

  1. bravo,ti tratti meglio di me che sono sempre magra magra e mezzo morta di paura che la glicemia salga.sono vegetariana.mi hai dato un consiglio prezioso.ciao.gen