Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Tour burocratico

La trafila che mi porta al microinfusore di nuova generazione prosegue. La cosa si fa “interessante” e desidero tenervi aggiornati passo passo  perché in tutto questo potete sempre farvi una cultura in quest’epoca dove tutto è tecnologico, fa tendenza; poi la cosa più importante con il diabete è fare movimento no? Ieri ho ricevuto la telefonata della diabetologa la quale mi ha comunicato che posso passare al centro per prendere la richiesta del microinfusore e accessori annessi connessi; con la raccomandazione di rateizzare la consegna dei sensori della glicemia a livello trimestrale in quanto scadono. La giornata di domani prevede il mio passaggio al centro diabetico per il ritiro della richiesta e lunedì vado a Budrio (BO) per consegnare l’istanza all’ufficio competente dell’ASL che la inoltrerà alla Medtronic per la fornitura dell’apparecchio. Alla fine della fiera resterò in attesa di essere chiamato per il ritiro di tutto il materiale.

Una riflessione finale: si fa un gran parlare di semplificazione del processo amministrativo senza carta, per via digitale; in tutto questo giro dell’oca era sufficiente che la struttura specialistica in materia di diabete inviasse la richiesta coi miei dati all’ASL (di cui è parte) e poi io facessi il resto, invece il buon senso organizzativo si è perso per strada evidentemente.