Vivo col Diabete

E’ Pasqua

E Pasqua sia, l’importante è questo: di viverla con serenità ed armonia, meglio e ancor di più in compagnia, anche perché ua festa da soli non è tale; e per quanto riguarda il diabete non voglio oggi rattristare l’atmosfera con temi poco indicati al periodo anche perché ognuno sa quello che deve fare durante tutto l’anno compreso questo periodo. L’unica memoria aggiuntiva che desidero esprimere è di fare magari un controllo aggiuntivo della glicemia due ore dopo il pranzo e la cena per capire com’è la situazione; per il resto vivete con gioia e pace la Pasqua e fate qualcosa di diverso dal solito se potete. Buona Pasqua a tutti. Roberto Lambertini

E vi lascio con una mia riflessione:

la Pasqua

dev’essere un’occasione

di vita, di rinascita, di rigenerazione!

Ripartiamo da qui per vedere la vita

con una diversa angolatura e riappropiarci

del nostro tempo.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: