Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Il sensore dela vita :)

L’entrata del sensore glicemico con il microinfusore: alias Minimed Medtronic Paradigm Veo: ha messo la lettura continua dei valori della mia glicemia e l’arresto dell’infusione d’insulina in caso d’ipoglicemia; e va bene come già detto con il diabete la prima cosa da fare è l’essere padrone della nostra malattia o condizione che dir si voglia. Il fatto che volevo mettere in luce oggi a riguardo dell’holter glicemico ricade su due aspetti: il primo, in un certo senso divertente, concerne la quasi maniacalità nella visualizzazione e lettura dei dati e grafici riportati dal display dello strumento, una cosa di per sé non nuova ma riconducibile al neoschiavismo tecnologico imperante in questa fase del nostro tempo; ma con lo scorrere del tempo questo lato della medaglia con il sensore andrà a scemare. Il secondo riguarda la calibrazione dei dati tra il sensore ed il glucometro, e come fra queste due tecnologie riscontro una differenziazione dei valori in scala tra i 30 ed i 50 mg/dl. E questo aspetto lo debbo approfondire anche per le conseguenze legate agli eventi ipoglicemici ed iperglicemici possibili.

Gli elementi emersi dall’utilizzo del sensore sono questi al momento poi con lo scorrere del tempo ed il mutare delle cose si vedrà.