Vivo col Diabete

Settimana scorrevole

I giorni lasciati alle spalle hanno visto lo stato del mio diabete stabile: la media dei valori della glicemia è stata di 159 mg/dl, quindi ancora una volta il quadro di equilibrio si mantiene ottimale e mi godo il frangente nell’attesa dell’inevitabile declino dei tempi. Oggi vado a fare gli esami di laboratorio, sia del sangue che delle urine, da portare alla diabetologa alla prossima visita prevista per il 2 luglio; tra questi vi è naturalmente l’emoglobina glicata che, secondo le mie previsioni, dovrebbe restare assestata tra 6.8 e 7.0, oltre al controllo standard della microalbuminuria, transaminasi, colesterolo, creatinina, emocromo, gamma gt, hdl colesterolo, trigliceridi. Il diabete mi fa sempre avere consapevolezza e conferma di alcuni fatti legati al vivere quotidiano e di come incidono nel mio stato di salute: lo stress e la pressione psicologica altrui sulla mia mente ancora una volta ho visto che alterano pesantemente la stabilità della glicemia, facendola schizzare verso l’alto dai + 100 mg/dl ai + 200 mg/dl in determinate situazioni.

E per finire nel corso di questo fine settimana ho trovato la formula perfetta per riuscire a consumare la pizza e mantenere la glicemia stabile con il microinfusore! La soluzione trovata è la seguente: prima di mangiare programmo un bolo di 10 unità ad onda doppia, di cui 4 infuse subito e 6 nell’ora successiva, poi a distanza di 3, 4 ore aumento la basale prevista di 0.2 unità; facendo in questo modo la glicemia post pasto il risultato era 127 mg/dl, quindi finalmente posso affermare che le iperglicemie da pizza sono un ricordo del passato ed ora posso vivere l’alimentazione, sempre controllata e computata, senza nervosismi e ansie. Buona settimana a tutti!

Categorie:Vivo col Diabete

Con tag: