Vivo col Diabete

Per ricominciare

Un grande vantaggio e opportunità offerti dal microinfusore d’insulina è rappresentato dall’ampia flessibilità di strumenti impiegabili per somministrare il farmaco e meglio adattarlo al risultato della glicemia in rapporto all’alimentazione; nei giorni scorsi, durante la mia vacanza, ho capito come diventa importante non solo sospendere il bolo basale in attività fisica, e come questa è basilare per tenere in equilibrio e buon compenso il diabete, ma attraverso l’infusione dei boli prima dei pasti con onda doppia (una parte di unità viene messa in circolo subito la restante in un arco di tempo che può variare dai trenta minuti a più di due ore massimo) sono riuscito, come per la pizza, a mantenere su buoni livelli i valori del tasso di zucchero nel sangue.

In questi attimi di riflessione sull’esperienza di villeggiatura appena trascorsa mi vengono alla mente altre riflessioni importanti per la vita di un diabetico, che riprenderò nei prossimi giorni, ma per ora ho due certezze:  microinfusore più movimento e vita senza stress sono l’assioma di una vita giusta per il diabete, assieme ad un’alimentazione e vita regolare.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: