Vivo col Diabete

Un bel tot

Manca una settimana al D day ovvero giorno del mio diabete: l’ultimo controllo medico dal diabetologo per questo anno e l’appuntamento è fissato per il prossimo 22 dicembre. Per l’occasione ieri sono andato a ritirare gli esiti degli esami di laboratorio richiesti dai medici e che porterò in quella occasione: erano cinque mesi cui non li rifacevo quindi il livello di curiosità era elevato. L’emoglobina glicata (HbA1c) è 6.3 rispetto al 7 della precedente occasione, la microalbuminuria si trova a 88 e nella precedente era 35, gli altri parametri restano nella normalità eccetto uno: la creatinina passata da 1.32 a 1.45.

Il confronto mette in evidenza l’ulteriore conferma della stabilità, in meglio, del mio compenso diabetico, sia nella glicata che negli altri parametri. L’unico aspetto negativo riguarda la sofferenza renale o leggera insufficienza che sia. Io ritengo che la causa di ciò (reni) è ancora una volta da imputare al mancato controllo della pressione arteriosa, ed è ovvio che spetterà al medico di valutare la situazione e il da farsi in merito.

Comunque in linea di massima chiudo questo periodo in bellezza e armonia, ad ulteriore conferma di tutte le analisi di laboratorio e mentali da me effettuate. Nulla toglie che la guardia va sempre mantenuta e verificata ogni istante e momento: mai abbassarla e memorizzare gli attimi così da riprenderli per i momenti critici che restano sempre in agguato, e proprio per questo non mi faccio tendere tranelli, così da vivere la vita come voglio.

Categorie:Vivo col Diabete

Con tag: