Dai media social e web

Buona stampa

Adv

Cosa buona è informare bene e correttamente sui fatti che riguardano il vivere quotidiano e influenzano il nostro modo d’essere, le decisioni da prendere. Nei messaggi presenti all’interno del blog ho raccontato di come viene messo in risalto il diabete da parte dei media, di chi informa per professione.

Adv

Sarà per la mia natura critica nel mettere al setaccio quel che passa nell’orizzonte quotidiano di notizie che si riversano costantemente come un fiume in piena? Certo che sì, e questa volta desidero mettere in evidenza un bel caso di giornalismo intelligente, competente e completo. Domenica scorsa (7 febbraio) nell’inserto dedicato alla salute del quotidiano nazionale “Il Corriere della Sera” è stato pubblicato un bel reportage sullo stato dell’arte circa la ricerca e le innovazioni terapeutiche per il diabete. Oggi gli articoli stampati sono disponibili anche nel sul sito del quotidiano, in buona parte riprendono annunci e informazioni riprese più volte nel corso dell’anno dai mezzi di comunicazione e messaggiati anche nel mio blog. Il lato stimolante del servizio giornalistico in questione concerne la lucida lettura e analisi della realtà, senza sensazionalismi, dicendo come stanno le cose oggi sui filoni centrali nel campo della ricerca: staminali, rigenerazione cellulare e pancreas artificiale.

Il Corriere della Sera svolge da tempo un ottimo lavoro sul versante dell’informazione scientifica e sanitaria, sia in stampa che sul web (video, enciclopedia e forum oltre agli articoli), e questi pezzi li ho salvati sul mio computer, perché le cose buone si conservano.