Prodotti

L’invasione degli ultracorpi

Quest’anno con la tredicesima se qualcosa resta si potranno fare dei regali ed ciascuno in proprio cercherà di donare a chi si vuol bene e ama un oggetto, cosa, che rappresenti per il meglio il sentimento d’affetto e comunione con la persona amica e amata.  Ora lungi da me penetrarmi in consigli e divagazioni specifiche sul tema: ci sono fior fiore di giornalisti e blogger che lo fanno e faranno molto bene ed è giusto così.. Io nei regali ho i miei gusti e senso dell’orientamento, così non mi faccio influenzare da altri, la cosa è strettamente personale del resto. Una categoria di regali molto evidenziata e scelta sempre negli ultimi lustri è quella tecnologica in ogni sua forma e dimensione e probabilmente, crisi o non crisi, anche per quest’anno sarà così? In attesa dei soliti report informativi e statistici mi pongo una domanda molto semplice: tutta questa tecnologia serve veramente?

Sostienici con un acquisto o donazione

Il diabete anzi il diabetico è invaso negli ultimi anni da un continuo gettito di gadget tutti pressoché con le stesse funzioni, i glucometri naturalmente sono dominanti in questo campo e se escludiamo due o tre prodotti tutti gli altri sono praticamente equivalenti o con differenze veramente minime e di scarso rilievo per stimolarne l’adozione. A mio giudizio gli strumenti innovativi presenti attualmente sono: il USB Contour prodotto dalla Bayer e l’iBG Star che si aggancia all’Iphone e poi gli carica i dati per renderli gestibili con l’omonimo software e condivisibili  ai diabetologi utilizzando il wi-fi o rete 3G.  l’elemento che fa la differenza è costituto dalla rapida condivisione dei dati con il personale medico utilizzando le tecnologie di trasmissione senza fili. Il vero lato negativo e di ostacolo al passaggio verso questi strumenti è che non sono dispensati dal servizio sanitario, quindi solo i diabetici abbienti possono accollarsi direttamente i costi per l’acquisto delle strisce e accessori.  Ma alla fine c’è una conclusione di buon senso da tirare: il mio buon vecchio lifescan fa benissimo il suo mestiere di leggere la glicemia e va bene così anche se ho l’Iphone i mie soldini li impiegherò per sostenere la ricerca: molto meglio e utile alla buona causa!

[ad#Simple]

Categorie:Prodotti, Tecno

Con tag:,