Vivo col Diabete

Start

Or dunque messe le feste da parte di riparte per andare a cominciare veramente a lavorare alla costruzione di un anno, si spera, sempre positivo e comunque in salute. Ricominciare come non lo sapessimo vuol dire in massima parte continuare a percorrere itinerari già noti, fatti di scadenze, appuntamenti, esami e prove da superare, mentre il nostro scorre com’è deve essere e sarà sempre. E proprio per essere coerente con quanto scritto poc’anzi la settimana mette in calendario la prima visita di controllo presso il centro di diabetologia del 2012. Il giorno X è fissato per giovedì prossimo con il mio pocket d’esami da portare: emoglobina glicata, creatinina, microalbuminuria e via discorrendo. Aspettative per l’appuntamento? Il profilo glicemico fatto di alti non troppo alti e bassi non troppo bassi, con un media molto mediata, per dirla con una semplice parola: va bene, mi manca solo la conferma medico-legale dello specialista; quindi a corredo del monitoraggio diabetico dovranno indicarmi altre verifiche di carattere diagnostico per vista, pressione e cuore, solo a mo’ d’esempio. Inoltre un momento del genere è anche l’occasione per avere informazioni aggiuntive e integrative su cosa bolle in pentole nel campo dell’evoluzione della ricerca nel diabete. Come è mio costume farò per venerdì prossimo un reportage sulla prima al centro del 2012.

Sostienici con un acquisto o donazione

La settimana lasciata alla spalle è cominciata bene per il mio diabete, e iniziare l’anno con un buona tenuta è importante sia sotto il profilo psicologico-motivazionale come della sua ricaduta fisica. La media valori registrata a consuntivo è di 155 mg/dl, senza l’impiego del sensore glicemico, non male.

Un’altra importante evoluzione del mio approccio sistemico con la malattia riguarda il calcolo dei carboidrati e della composizione dei nutrienti che compongono l’alimento facente parte del pasto: mentre fino a qualche mese addietro conservavo una registrazione pignola e meticolosa dei dati da calibrare per poi stabilire quanta insulina fare, oggi riesco a fare la stessa con ottimi risultati senza impegnarmi in cervellotici calcoli ed elucubrazioni mnemoniche. Un gran bel fatto direi.

 [ad#Simple]

Categorie:Vivo col Diabete

Con tag: