Mangiare

Avvolti dal sapore


Involtini di verza
Print
Tipo ricetta: secondo
Autore:
Tempo preparazione:
Tempo cottura:
Tempo totale:
Porzione: 4 persone
I nostri referti di laboratorio come per un tocco di magia trasformiamoli in foglie di verza con cui poi farli diventare succulenti involtini, e voilà avremo una interessante proposta di secondo da portare a tavola, ben tollerata e distribuita per il diabete e le sue esigenze nutrizionali e quelle di tutta la popolazione. Una ricetta di facile realizzazione che ben si aggrada con la corrente stagione, quindi cosa mi resta da dire? Buona preparazione e degustazione!
Ingredienti
  • 6 larghe foglie di verza
  • fave secche, da ammollare, g 100
  • pecorino fresco grattugiato g 100
  • ricotta g 100
  • prosciutto crudo g 70
  • scalogno
  • prezzemolo
  • olio extravergine
  • sale
  • pepe
Preparazione
  1. Mettiamo le fave in ammollo per una notte poi lessiamole per 40' in pentola a pressione (o nella pentola normale per circa un'ora e 10'); scoliamole, passiamole al passaverdura e lavoriamole in purè con l'aggiunta del pecorino grattugiato, la ricotta, sale, pepe e un filo d'olio. Lessiamo le foglie di verza, scoliamole al dente, allarghiamole su un canovaccio poi tagliamole a metà, lungo la costa centrale; sulle mezze foglie distribuiamo il purè di fave e chiudiamo ad involtino. Passiamo al mixer il prosciutto crudo insieme con un piccolo scalogno, g 150 di olio extravergine, un mazzetto di prezzemolo, sale, pepe, ottenendo una salsina per condire gli involtini di verza, serviamoli accompagnati con fettine di pane casereccio tostate in forno.
Dose per persone: 100 grammi Calorie: 415 Grassi: 34 Grassi saturi: 8 Grassi insaturi: 25 Carboidrati: 12 Zuccheri: 7 Fibre: 2 Proteine: 14 Colesterolo: 35

[ad#Simple]

Categorie:Mangiare

Con tag:,