Vivo col Diabete

Beato progresso

L’altro giorno Pietro un mio amico di ritorno da un viaggio a Sausalito mi raccontava come il diabete di tipo 2 è talmente propagato e diffuso che, proprio in quell’amena località della California su 7000 abitanti 6000 ne sono colpiti, ma il fatto aggiuntivo da prendere in considerazione è rappresentato da circa 500 abitanti colpiti dal diabete 1. La cittadina l’hanno soprannominata: Sugar Capitol, a buona ragione, e c’è un centro sanitario dedicato esclusivamente al diabete, anche se si sta cercando disperatamente di avviare un processo diagnostico e terapeutico con la telemedicina. Pensare che quando scoprirono a me la malattia manco si sapeva quasi cos’era. “Beato progresso che fa magnare star col culo al caldo e buttare la vita nel cesso” diceva Trilussa, mi sa che aveva ragione. E mentre la vita con la primavera a scandire l’ottimismo della bella stagione quatta quatta è arrivato il referto della emoglobina glicata fresca di giornata, l’esito è: 7,3; ma si non mi lamento un leggero aumento, debbo riprendere con maggior assiduità a registrare e analizzare i dati della glicemia per tenere sott’occhio le tendenze evolutive della medesima.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: