Vivo col Diabete

La gola e il dolo

Italiano: fs

Scrivere per l’ennesima volta l’ottima resa del diabete, il mio, sembra, appare monotono ma d’altronde così è mentre vado a ricalcare una media settimanale della glicemia uguale a 148 mg/dl, con il sensore addosso per l’occasione a vigilare sulla curva ed a attestare come i parametri fissati nell’assetto dello schema basale dell’insulina risulti fondamentale per la tenuta ottimale del buon compenso glicemico. Altre novità da riportare a inizio settimana? La più importante riguarda l’esito della visita nefrologica fatta lo scorso lunedì a seguito della richiesta avanzata dal medico reumatologo per constatare la presenza o meno di problemi legati alla leggera insufficienza renale e collegati all’impatto della terapia per l’artrite reumatoide.

La specialista oltre a prescrivermi una ecografia dei reni assieme ai consueti esami del sangue e urine ha manifestato con chiarezza la mia ottima condizione diabetica fondamentale per la resa renale, e ha stigmatizzato come la leggera insufficienza sia legata ai valori della pressione arteriosa da livellare ma anche ad un’alimentazione iper proteica da rivedere e riequilibrare nel contesto generale. Convengo con la valutazione specialistica, d’altronde l’esigenza di avere un consulto sulla funzione renale era legata proprio al ciclo pesante e con forti compon Oggi si penmsaenti tossiche da lungo tempo assimilate e caricate da parte del mio corpo, in particolare per tre tipi di farmaco: il methotrexate, l’alendronato e l’arcoxia.

Altre cose da annotare in questo mese d’agosto appena iniziato: la prima è di natura alimentare, dopo tanti anni e decenni di astinenza da birra è circa un mese cui ho ripreso il consumo della teutonica bevanda, praticamente avviato con le vacanze in Val d’Ultimo, e debbo constatare felicemente grazie al calcolo dei carboidrati non crei alcun problema di alterazione alla glicemia. Invece cosa diversa per quanto riguarda il sonno: l’inquinamento acustico ed il relativo disturbo, interruzione del ciclo onirico a volte rendono poco performante la resa della glicemia. Un’eredità lasciata negli occhi dalla retinopatia diabetica e conseguente trattamento laser è rappresentata dal fastidio generato dal vento e insolazione, nonché dall’aria condizionata che, messi a consuntivo, portano a uno stato di secchezza oculare persistente e spesso fastidioso; l’impiego delle lacrime artificiali ha un effetto marginale sulla lubrificazione della superficie degli occhi.

Infine siete stressati per la vostra forma fisica e non sapete come recuperarla? Oggi si pensa agli esercizi ginnici e fisici più strani ma ce n’è uno molto semplice e classico che vi farà consumare tante calorie e recuperare tonicità muscolare e respiratoria, si tratta del salto della corsa. 10 minuti d’esercizio intervallati ogni due minuti da uno di riposo, fanno consumare tra le 128 e 160 calorie con effetti akltrettanto benefici sulla glicemia, quindi rivalutiamo questo antico esercizio non solo ora ma per tutto l’anno perché lo si puà fare con qualsiasi stagione.

Completata la panoramica degli argomenti vari e delle problematiche si riparte con l’augurio da parte mia di una buona settimana per tutti, ovunque voi siate.

Enhanced by Zemanta
Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: