Prodotti

Mignon

Da tempo si annunciano novità sul versante della somministrazione dell’insulina: pillole, ultrasuoni e molto altro ancora, poi alla fine continuiamo ad usare la classica siringa, la penna o il microinfusore. A proposito di penne da insulina i relativi aghi si stanno sempre di più rimpicciolendo solo l’anno scorso la BD aveva rilasciato l’aghetto da 6 millimetri e non è finita qua. BD ha presentato un nuovo ago per l’iniezione di insulina da 4 millimetri per penna che è stato progettato per ridurre il dolore associato all’iniezione quotidiana. L’Ultra-Fine Nano dispone della punta PentaPoint che, essendo più smussata, promette un’iniezione maggiormente confortevole e aiuta a ridurre la fobia dell’ago.

 

clip_image001

 

Si tratta dell’ultima novità BD in termini di comfort per l’iniezione, PentaPoint è un sistema brevettato e disegnato a 5 biselli sulla punta dell’ago così da creare un piatto, una sottile superficie per penetrare la pelle con maggiore facilità. Uno studio clinico applicato a livello domestico ha messo in evidenza come i diabetici che si iniettano l’insulina con gli aghi per penna BD 5 coniche trovano la cosa meno dolorosa, di più facile impiego e comodità rispetto alle attuali aghi da penna a 3 biselli. Prove sul campo hanno mostrato come la modifica nella punta dell’ago PentaPoint riduce la forza di penetrazione nella pelle del 23% rispetto agli altri aghi per penna. Negli ultimi anni, i progressi nella tecnologia di produzione degli aghi, resi sempre più corti e sottili, sono stati associati ad un progressivo miglioramento del comfort per il diabetico. A quattro millimetri per 32 calibro, BD Ultra-Fine Nano è il più piccolo e sottile ago per penna disponibile, ed è clinicamente dimostrata la resa migliore nel comfort e la riduzione dell’impatto emotivo, fobico verso di esso. Occorre infine fare una precisazione allo scopo: l’ago in questione come il precedente da 6 millimetri non è adatto per tutti i diabetici sia di tipo 1 che 2, ma si taglia per colore che sono di taglia longilinea in quanto la densità del tessuto epidermico e muscolare e inferiore e uno strumento del genere meglio si confà al bisogno, mentre per gli altri al momento la misura di partenza resta sugli 8 millimetri. La ragione è presto detta: un ago così piccolo per diabetici in sovrappeso non fa assorbire adeguatamente l’insulina come deve.

Categorie:Prodotti, Terapie

Con tag:,