Vivo col Diabete

Ti ricordi?

AcquaAccade di fare domande ripetitive con il diabete e in particolare nel corso delle stagioni centrali come l’inverno e l’estate, del tipo: la glicemia va meglio in questo periodo dell’anno o durante la fase invernale? Risposta scontata: non c’è mai un dato assoluto, dipende da diverse combinazioni. Un esempio di situazione controversa: nell’estate attuale praticamente ho raggiunto il compenso perfetto grazie al missaggio giusto dell’infusione d’insulina, movimento fisico adeguato e moderato, condizioni d’assenza di stress, mancanza di altre problematiche patologiche. Ancora una volta è bene ricordare che l’estate aiuta la buona circolazione arteriosa sotto tutti i profili e non solo glicemici ma pressori e simili.

E’ importante ricordare ancora una volta, ancor più col caldo, per noi diabetici di bere acqua per non disidratarci e aiutare così anche con questo semplice modo a mantenere in equilibrio la glicemia.

Diabete 1 ed estate richiede una particolare e marcata attenzione verso i bimbi e giovani poiché proprio con il maggiore consumo d’energia possono incappare facilmente nell’ipoglicemia, quindi non è improprio prepararsi quando vanno a giocare, fare sport e attività all’aria aperta pensando di dargli da bere una bevanda zuccherata in grado di rintuzzare un repentino abbassamento della glicemia, oltre a tenere monitorata la stessa prima della loro andata in “trasferta”, tutto questo in linea di massima; poi le scelte vanno sempre commisurate con il carico specifico di sforzo previsto e la sua durata. Ancora una importante raccomandazione mi sento di fate per i bimbi e giovani diabetici, così come per tutti gli altri appartenenti al mellito club: con l’estate e le temperature elevate ricordiamoci di bere, il diabete fa aumentare il rischio di disidratazione e la stagione, il consumo d’ energia e calorie sono un mix di elementi che, se non ben affrontato, possono essere pericolosi e minare la nostra salute. La disidratazione legata all’esercizio fisico può verificarsi molto più velocemente nei diabetici che nelle persone sane, e in questi soggetti può avere conseguenze ben più serie. Visto che i diabetici necessitano di una maggiore assunzione d’acqua per eliminare lo zucchero in eccesso dal corpo, e poiché il corpo ha generalmente bisogno di più acqua durante periodi di attività fisica, risulta più facile per i diabetici incorrere molto più velocemente nella disidratazione. È per ciò importante che i diabetici si ricordino di bere molta acqua prima, durante e dopo qualsiasi attività fisica.

Come sottolineavo al principio l’argomento lo avevo postato anche negli anni precedenti, e d’altronde appartiene ad un dei punti fissi da ricordare nel nostro personale calendario, poiché sta proprio dentro le cose e comportamenti più apparentemente banali le maggiori insidie: infatti per noi diabetici non solo è vitale bere, ma anche mantenere la massima igiene per non incorrere in infezioni, come lavarsi bene le mani e aver altrettanta cura dei piedi tanto per ribadire il concetto. Buone vacanze!

Categorie:Vivo col Diabete

Con tag:,