Ricerca

Glom!

Sarebbe bello se un diabetico potesse inghiottire una pillola per avere  la sua dose giornaliera di insulina, piuttosto che fare le punture?

Pubblicità

Google Ventures

Google Ventures ha appena investito più di 10 milioni dollari con InCube Labs e VentureHealth su Rani Therapeutics, a San Jose, una California-based start-up per lo sviluppo di nuovi approcci pro somministrazione orale di farmaci in genere iniettati come l’insulina e TNF alfa-inibitori. Rani Therapeutics sta tentando di incidere pesantemente su di un mercato di molti miliardi di dollari con le suoi progetti alternativi e agevoli di somministrazione per via orale di farmaci ora solo iniettabili. Secondo il sito web della società, i farmaci orali sono attualmente in studio pre-clinico e hanno dimostrato la biodisponibilità  a doppia cifra. La tecnologia per Rani Therapeutics è stato sviluppata presso InCube Labs. InCube è guidata dal Imran, un imprenditore e investitore con un track record stellare ed è stata la prima persona al mondo ad articolare il concetto di protezione embolica durante gli interventi ad alto rischio.

Il concetto di convertire le molecole di grandi farmaci in pillole è stato un sogno per diverse aziende farmaceutiche, ma l’approccio ha diversi ostacoli. Quello principale è la capacità distruttiva del tubo digerente, impedendo ai farmaci orali di raggiungere il flusso sanguigno. Insieme a queste sfide tecnologiche, un tale farmaco potrebbe anche richiedere studi clinici lunghi che potrebbero ritardare eventuali ritorni sugli investimenti. Ma il fatto che Imran, che ha un track record prolifico di soluzione con successo dei problemi sanitari complessi, sta sostenendo Rani Therapeutics ad aggiungere notevole credibilità al venture xapital.

“Siamo ben consapevoli della grandezza del problema che stiamo risolvendo, e l’impatto potenziale di che questa tecnologia potrebbe avere sul mercato”, ha affermato  Imran, Presidente e Amministratore Delegato di Rani Therapeutics. “Stiamo assistendo a incredibili risultati dei nostri studi pre-clinici. Gli investimenti di Google Ventures ‘sono un grande voto di fiducia nella nostra azienda, e non vediamo l’ora di arrivare alla prossima fase emozionante del nostro programma”.

Enhanced by Zemanta
Pubblicità