Ricerca

Un piccolo grande risultato

Adv

Occhi

Attualmente, i ricercatori devono affrontare enormi vincoli di tempo e ostacoli finanziari per poter eseguire le predette analisi su base regolare. Centinaia di dollari e 24 ore sono ciò che è necessario per eseguire la scansione di materiali biologici per biomarcatori importanti che segnalano malattie come il diabete o il cancro. E si supponga di voler monitorare le cellule tumorali dal vivo. Per questo dovreste usare un metodo completamente diverso. Ci vuole tempo e richiede tutta una altra serie di costosi strumenti top-end. Vuoi guardare i batteri invece? Devi essere disposti ad aspettare un paio di giorni per farli crescere prima di poter ottenere un risultato significativo.
La creazione di Konry: ScanDrop, è uno strumento portatile non più grande di una scatola e ha la capacità di rilevare una gran varietà di campioni biologici. Per questo motivo ne potranno beneficiare di una vasta serie di utenti al di fuori della comunità medica, compreso il monitoraggio ambientale e la ricerca scientifica di base.
Lo strumento agisce come una sorta di laboratorio di scienze in miniatura. Esso contiene un piccolo chip, in polimero e vetro collegato a tubi altrettanto minuscoli. Estremamente piccolo il campione di volume liquido che si tratti di acqua o un fluido biologico come siero-flussi in uno compresi in questi tubuli, attraverso il dispositivo lab-on-a-chip, dall’altro lato. Mentre all’interno il campione è esposto a una chiocciola di perline microscopiche funzionalizzate a reagire con i parametri di ricerca del test di laboratorio. Ad esempio, un tipo di tallone potrebbe essere coperto con anticorpi che si legano selettivamente al punto e. coli per testare la qualità dell’acqua. Altri tipi in grado di rilevare i biomarcatori tumorali o si legano al virus del tetano per verificarne l’immunità.
“Può essere un qualsiasi agente biologico”, ha detto Konry. “Prendiamo lo stesso approccio.”
Le perle fluorescenti quando è stato rilevato il marcatore specifico o le cellule in questione, da lì un’analisi con ScanDrop in grado di fornire i livelli di concentrazione di tale marcatore o cellulare.
Poiché i volumi in fase di test con ScanDrop sono così piccoli, il tempo di test si riduce a pochi minuti. Questo significa che si potrebbe ottenere in misura di tempo quasi reale il cambiamento del campione, sia nei livelli di batteri in un corpo in cui scorre l’acqua come dei livelli dinamici di glicemia o insulina nel sangue in una persona con diabete.
Il suo team ha recentemente unito le forze con un gruppo dell’Università di California a Berkeley, che ha sviluppato un software in grado di controllare a distanza l’attività di ScanDrop da qualsiasi punto del pianeta. Questa funzionalità potrebbe essere particolarmente utile quando lo strumento è configurato nel campo per monitorare continuamente l’ambiente. Questo aggiunge un ulteriore livello di efficienza del sistema ha affermato Konry. La ricerca è stata recentemente riportato sulla rivista PLoS One .

Fonte: Northeastern University

Enhanced by Zemanta
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: