Dai media e web

Guerra al diabete infantile

RewersCon i tassi di crescita a livello mondiale del diabete infantile si è certi in un raddoppio del numero complessivo da qui a 20 anni, si sta facendo una coraa contro il tempo per scoprire un vaccino o, eventualmente, una dieta speciale per arginare la malattia.

Il Dr. Marian Rewers, medico e professore di pediatria nonché direttore clinico del Barbara Davis Center for Childhood Diabetes alla Anschutz Medical Campus, ha parlato di progressi nella ricerca sul diabete durante una focus aperto al pubblico e tenutosi nell’ambito del Festival della Salute ad Aspen in Colorado (USA.

Rewers, uno dei principali ricercatori clinici americani in fatto di diabete, ha spiegato che i fattori ambientali sono la principale causa del diabete di tipo 1. “Abbiamo visto negli ultimi 50, 60 anni una sorta di epidemia inesorabile del diabete infantile” ha detto. “Ovunque tu vada: Europa, Stati Uniti – si vede lo stesso schema. Ogni 20 anni ci sono due volte più numerosi i bambini con diagnosi di diabete  tipo 1, quindi non può essere causato da eventuali cambiamenti genetici. Deve esserci qualcosa che esce l’ambiente …. Inoltre, deve arrivare in un momento, probabilmente vulnerabile all’interno del primo anno di vita.”

Rewers è il ricercatore principale di grandi istituti nazionali di studio prospettico di coorte. Egli è a capo del centro del Colorado così come co-presiedere del comitato direttivo sullo studio dei fattori  ambientali nel diabete giovanile (TEDDY).

“Abbiamo analizzato quasi mezzo milione di neonati in quattro paesi, negli Stati Uniti e in Europa e stiamo seguendo 8.000 di coloro che sono a rischio molto elevato per 15 anni cercando di trovare i fattori ambientali sfuggenti,” ha detto. “Ciò nella direzione dello sviluppo di un vaccino o dieta speciale e, in ultima analisi, la prevenzione del diabete infantile.”

Rewers anche discusso il rapido aumento del diabete di tipo 2, anche negli Stati Uniti, dove uno su tre americani nati nel 2000 svilupperà la malattia. In tutto il mondo, 366 milioni di persone hanno il diabete di tipo 2, e  il numero salirà a 552 milioni entro il 2030 (aumento del 51 per cento). Gli Stati Uniti si prevede di vedere un aumento del 36 per cento dei casi di tipo 2 nei prossimi 20 anni, ha detto.

Il pubblico ha avuto molte domande per Rewers, in specie circa i nuovi farmaci in fase di sviluppo per il trattamento del diabete. “Negli Stati Uniti, la pressione dell’opinione pubblica e dei gruppi di difesa dei pazienti è così forte che i farmaci che non dovrebbero essere delle formule aggiunte solo per il gusto di provare qualcosa di nuovo. Essi attualmente abbassano i livelli di A1c di un paziente ma solo dello 0,5 per cento. Non è sufficiente. È necessario abbassare A1c di 2 punti percentuali “, ha detto. “Nessuno di questi farmaci, soli o in combinazione, ha dimostrato di farlo.”

Egli ha osservato che alcune delle migliori cure del mondo per i pazienti diabetici, così come la ricerca sulla malattia si svolgono presso l’Anschutz Medical Campus. Il Barbara Davis Center for Childhood Diabetes è “considerato il centro n ° 1 al mondo per il tipo 1 la cura del diabete.”

Categorie:Dai media e web

Con tag:,