Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Diabeter è di Medtronic

Adv

Diabeter

“L’acquisizione di Diabeter è una pietra miliare per Medtronic e per  la Divisione Diabete,” ha detto Hooman Hakami, vice presidente esecutivo e capo della Divisione Diabete di Medtronic.
“Questa acquisizione segna l’ingresso, per la prima volta, di Medtronic in un approccio integrato al modello di cura del diabete e significa che Medtronic Diabete, con il progetto microinfusori e sensori verso la realizzazione del pancreas artificiale, rappresenta una società a tutto tondo impegnata nella gestione del diabete al meglio per fare la differenza nei risultati e costi.”

Il Diabete è uno dei più grandi e migliori centri indipendenti specializzati sul diabete di tipo 1 rivolto a pediatria e giovani adulti in Europa, il quale gestisce attualmente oltre 1.500 pazienti ed è riconosciuto come centro ad alta specializzazione per la cura del diabete e la ricerca clinica. Il team di 36 persone in 4 posizioni operative della medicina personalizzata che si avvale di tecnologie appositamente sviluppate, vedi il Diabeter Dashboard, un sistema elettronico con il quale si collega paziente e medico per incoraggiare l’autogestione, con il supporto del team per la cura del diabete. I dati di Diabeter dimostrano che i loro pazienti hanno raggiunto riduzioni significative dei livelli di HbA1c, una misura chiave utilizzata per valutare il controllo della glicemia. Un controllo quasi normale della glicemia è un fatto importante, spettacolare, per ridurre le complicanze a lungo termine del diabete e può ridurre i costi dell’assistenza sanitaria nel lungo periodo.

“Diabeter è stato pioniere di questo tipo di cure integrate nei Paesi Bassi, e crediamo che questo approccio può essere applicato in modo più ampio per servire un numero maggiore di pazienti, in altri luoghi, in tutto il mondo,” ha detto Henk Veeze, medico diabetologo e Direttore del Diabeter. “Abbiamo sviluppato un sistema unico con i migliori risultati clinici, combinando eccezionale assistenza clinica con i dispositivi e le tecnologie informatiche.”
Diabeter opererà nell’ambito della business unit del diabete Servizi e soluzioni, che si concentra sull’offerta alle persone aventi accesso alla terapia per il diabete, approfondimenti e servizi rivolti a contribuire a un migliore valore clinico ed economico presente e futuro. Diabeter manterrà la sua autonomia professionale e indipendenza nel processo decisionale clinico, la terapia e la scelta del marchio e utilizzerà processi e principi collaudati per garantire che i passaggi decisionali clinici rimangano nelle mani dei medici. La transazione dovrebbe soddisfare le metriche finanziarie a lungo termine di Medtronic, che non saranno di carattere materiale ma proiettate nello sviluppo pratico delle tecnologie biomedicali esistenti, future e in progettazione.

“Diabeter e Medtronic condividono lo stesso obiettivo di trasformare la cura del diabete per una maggiore libertà e una salute migliore. Unendo le forze, Diabeter e Medtronic possono avanzare ulteriormente nello sviluppo della tecnologia e modelli di assistenza integrata volti a che migliorare i risultati clinici ed economici per le persone con diabete e per il sistema sanitario, “ha detto Annette Brüls, vice presidente e direttore generale della divisione diabete a Medtronic. “Il nostro obiettivo è di accelerare l’accesso a questo nuovo modello di cura del diabete nei Paesi Bassi e non solo.”

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: