Complicanze varie/eventuali Ricerca

Verso la fine della neuropatia diabetica e non solo?

Adv

Dolore

Un processo biologico chiamato stress del reticolo endoplasmatico, o ER stress, è la guida significativa del dolore neuropatico, lo ha detto il capo dei ricercatori Bora Inceoglu della UC Davis Department of Entomology and Nematology and UC Davis Comprehensive Cancer Center, e il coautore Ahmed Bettaieb, Department of Nutrition. L’opera è stata pubblicata il 6 luglio negli atti del Proceedings of the National Academy of Sciences.

“Si tratta di una scoperta fondamentale che apre nuovi modi per controllare il dolore cronico”, ha detto il co-autore Bruce Hammock, illustre professore presso il Dipartimento Davis Department of Entomology and Nematology and UC Davis Comprehensive Cancer.

“Possiamo ora specificamente cercare gli agenti per il controllo del ER stress e le sue vie a valle”, ha detto Hammock. “Questa ricerca è già in corso in una serie di laboratori che lavorano sul cancro e altre malattie.”

Lavorando con il professor Fawaz Haj del Department of Nutrition UC Davis, Bettaieb ha trovato che le firme molecolari associate con il diabete e il dolore neuropatico diabetico sono state collegati allo stress ER. Il dolore neuropatico è una conseguenza comune di entrambe le forme di diabete di tipo 1 e di tipo 2, che colpisce fino al 70 per cento dei pazienti.

Inceoglu, il quale lavora nel laboratorio di Hammock, ha dimostrato che il dolore neuropatico potrebbe essere presentato dai composti causanti l’ER stress e invertendo gli agenti bloccanti.

I ricercatori hanno precedentemente dimostrato che una classe di lipidi bioattivi naturali ha potenti effetti analgesici nel corpo. Questi lipidi analgesici sono ripartiti nel corpo da un enzima, solubile epossido idrolasi. Il team è stato in grado di dimostrare che il blocco solubile lo stress epossido idrolasi blocchi ER e dolore neuropatico sono associati.

L’opera getta nuova luce su almeno un processo biologico che media il dolore neuropatico, sostiene Inceoglu. Con questa conoscenza, i ricercatori possono ora provare gli ER stress bloccanti nella clinica, e svolgere attività di ricerca fondamentale su come i diversi tipi di dolore raggruppati sotto il nome di “neuropatico” diversi l’uno dall’altro rispondono a nuovi farmaci.

Lo studio fornisce prove convincenti di un nuovo concetto di ciò che provoca il dolore neuropatico, ha dichiarato John Imig, professore di farmacologia e tossicologia presso il Medical College of Wisconsin, Milwaukee, che non è stato coinvolto nello studio. Il lavoro fornisce nuove opportunità per farmaci o combinazioni di farmaci per il trattamento del dolore cronico, ha detto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: