Batticuore

Brevi periodi di esercizio cominciano a invertire le anomalie cardiache nelle persone con diabete di tipo 2

Adv

Cuore

Le persone con diabete di tipo 2 hanno il doppio delle probabilità di quelli senza diabete di avere malattie cardiache, e queste patologie sono la principale causa di morte e di complicazioni per i diabetici 2. L’effetto del diabete sul cuore avviene presto, con cambiamenti nella struttura e funzione del ventricolo sinistro (pompa principale del cuore), prima di qualsiasi patologia cardiaca sintomatica. Nonostante l’importanza del cuore, ci sono poche opzioni di trattamento per migliorare la sua struttura e funzione.

Uno stile di vita fisicamente attivo è noto per aiutare a gestire il diabete di tipo 2 ed è consigliato a fianco di una buona dieta, come lo è per le persone senza diabete. Nonostante i benefici ben documentati di uno stile di vita fisicamente attivo sul controllo del diabete, gli effetti diretti dell’esercizio sul cuore delle persone con diabete non è noto. Brevi periodi di più intensa attività fisica aumentano la frequenza cardiaca per periodi più lunghi con un’intensità modesta. In questo studio, gli autori hanno testato l’effetto di brevi (fino a 90 secondi) periodi ripetuti di intenso ciclismo, chiamati ad alta intensità di esercizio intermittente, sul controllo del diabete e il cuore.

Lo studio ha incluso 23 persone con diabete di tipo 2 che sono stati randomizzati su 12 settimane di alta intensità di esercizio intermittente (n = 12; età compresa tra 45 a 70yrs, 8 uomini) o che hanno continuato la loro cura standard (n = 11; 46 a 71yrs, 10 uomini ). La struttura e funzione cardiaca è stata misurata utilizzando tecniche di imaging tramite risonanza magnetica avanzata. Il controllo del diabete è stata valutato mediante il test di tolleranza al glucosio orale standard.

I ricercatori hanno scoperto che ad alta intensità di esercizio intermittente si migliorava significativamente la struttura e la funzione cardiaca. Dell’esercizio ha beneficiato soprattutto il ventricolo sinistro, identificato per essere modificato con diabete di tipo 2, e ha mostrato di diventare più forte e lavorare in modo più efficiente. C’è stato un significativo ma modesto miglioramento nel controllo del diabete.

Gli autori dicono: “questo studio dimostra, per la prima volta, che l’esercizio fisico può cominciare a invertire alcuni dei primi cambiamenti cardiaci che si trovano comunemente nelle persone con diabete di tipo 2. È interessante notare che i dati suggeriscono anche come questo tipo di esercizio intermittente ad alta intensità porti benefici dell’allenamento sia nel controllo del cuore come del diabete, ma il cuore sembra ricavare un più grande aiuto. Il forte effetto positivo dell’esercizio sul cuore è, anche se del tutto logico, un messaggio che deve essere comunicato alle persone con diabete di tipo 2 in modo più chiaro.”

I ricercatori concludono: “I dati rafforzano l’importanza di uno stile di vita fisicamente attivo è per le persone con diabete di tipo 2. I nostri risultati suggeriscono anche che l’esercizio fisico non deve essere fatto dai classici 30 minuti continui –  bensì ripetuti e brevi periodi di esercizio ad intensità superiore danno forti benefici al cuore. Essere più attivi fisicamente fa bene al nostro cuore e di converso aiuta ad ottenere un buon controllo del diabete. “

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: