Prodotti

Philips e Radboudumc introducono il primo prototipo di sistema diabete

Adv
Royal Philips. (PRNewsFoto/Royal Philips)

La Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA)e il  centro medico universitario Radboud con sede nei Paesi Bassi e Radboudumc ha presentato ieri al 51 meeting annuale dell’EASD e in contemporanea a San Francisco (*) (USA), un prototipo di sistema per salute in digitale collegato in rete il quale consente alle persone che vivono con il diabete ed agli operatori sanitari di prendere decisioni più sicure nella gestione della complessità dell’auto cura del diabete. Nella sua prima fase entrambe le organizzazioni stanno sviluppando a una soluzione che si concentrerà sui pazienti affetti da diabete di tipo 1.

Il sistema, composto da un app per smartphone per il paziente e comunità online, è il primo a raccogliere e collegare i dati da cartelle cliniche elettroniche, di più dispositivi sanitari personali – tra cui i contatori wireless del glucosio e monitor di attività – dati auto-riferiti dai pazienti. Via smartphone o tablet, l’applicazione offre ai pazienti un accesso continuo ai parametri importanti quali i livelli di glucosio nel sangue, uso di insulina, e l’alimentazione e fornisce indicazioni di coaching a casa e in viaggio. La comunità online sicura è dove pazienti arruolati in funzione di tutor (caregiver) e gli operatori sanitari possono interagire tramite messaggi privati ??o messaggi condivisi all’interno delle linee guida cliniche di un’organizzazione sanitaria. In questo modo, i pazienti possono ottenere un feedback dai loro team di cura utilizzando i dati combinati e possono facilmente condividere esperienze con altri pazienti, i medici e gli operatori sanitari.

Lo sviluppo del prototipo in collaborazione tra Philips, Radboudumc e Salesforce sarà disponibile nella versione pilota entro la fine dell’anno, con piani per introdurre soluzioni di cura connessi analoghi in altre condizioni croniche.

Sostenere una popolazione critica con una condizione complessa
Il diabete è una condizione cronica prevalente costosa in termini di sofferenza umana e di spesa sanitaria globale, con quasi 400 milioni di persone nel mondo i quali vivono con la malattia. E’ spesso associato con una varietà di altre malattie croniche. In media, le persone con diabete prendono fino a 180 decisioni sulla loro salute ogni giorno, la raccolta e la valutazione di informazioni preziose su fattori personali e provenienti da glicemie e scelte alimentari sono decisive per i medici nell’aiutarli a capire come modulare terapia e supporto. Il team di assistenza a persone affette da diabete possono aggiungere fino a più di 10 diversi tipi di operatori. Questo rende complesso vivere con il diabete e l’autogestione per molti anche molto stressante.

“Sono entusiasta che stiamo fornendo alle persone con diabete gli strumenti per collegare tutti i loro dati nei dispositivi sanitari rilevanti. Il nostro sistema consente la condivisione di dati ed esperienze in una comunità, in cui possono collaborare con altri pazienti e le loro squadre di assistenza in un luogo, ambiente sicuro ambi”, ha detto Jeroen Tas, CEO Healthcare Informatics Solutions and Services, Philips. “Vi è un crescente bisogno di soluzioni che migliorino l’autogestione e la continuità di cura per le persone con malattie croniche come il diabete per ridurre il deterioramento della salute, riammissioni e tassi di mortalità. Questo sistema è stato progettato dai pazienti per i pazienti e sta permettendo una gestione sanitaria completamente integrata ed erogazione di assistenza in un nuovo collegamento, in modo efficiente e altamente paziente-centrico”.

“Vogliamo incoraggiare e sostenere le persone a prendere piena padronanza della loro malattia, fornendo loro gli strumenti per una decisione giusta. Questo si inserisce nella nostra missione verso l’assistenza sanitaria partecipativa incentrata sul paziente a Radboudumc”, ha affermato Cees Tack, professore di medicina interna presso il Radboudumc . “Empowering i pazienti ad essere veri partner nella loro assistenza sanitaria, dando loro accesso ai propri dati e facilitando la collaborazione è la chiave per guidare il cambiamento attraverso le popolazioni”, Lucien Engelen, direttore del Diabetes Center a Radboudumc ha aggiunto. “Grazie alla collaborazione con Philips, stiamo creando il quadro digitale necessario per rendere i dati fruibili e trasformare il modo in cui i pazienti si impegnano con i loro caregivers e comunità sociale.”

Abilitato per la piattaforma digitale HealthSuite
Il sistema è costruito sulla piattaforma digitale Philips HealthSuite e il suo nuovo CareCatalyst. Questa piattaforma connette in modo sicuro i dispositivi e raccoglie, integra e analizza i dati sul paziente, dal consumatore connesso, a dispositivi medici, cartelle cliniche elettroniche, e dati sanitari personali. Attraverso questa piattaforma digitale, fonte di auto-misurazione e funzionalità complessiva può essere facilmente estesa come le nuove tecnologie digitali di misurazione della salute dei consumatori diventano disponibili. CareCatalyst è un toolkit digitale che rende facile per i sistemi sanitari, le istituzioni e gli operatori per utilizzare la potenza della piattaforma digitale HealthSuite nelle soluzioni localizzate dedicate.

Programmi per la Salute Philips personali per rimanere sani e aiutare a prevenire la malattia
Philips ha recentemente introdotto il primo di una serie di programmi per la salute personale che consentono ai consumatori di rimanere in buona condizione e aiutare a prevenire la malattia. Ogni programma di salute comprende dispositivi di misurazione dei parametri clinici collegati, un programma personalizzato sicuro basato su app, l’analisi dei dati basato su cloud costruito sulla piattaforma digitale HealthSuite. Philips programmi di salute personali saprà responsabilizzare gli individui: per misurare i segni vitali e capire come scelte di vita influenzano il loro corpo; fissare obiettivi e monitorare i loro progressi; e per rimanere motivati ??con programmi intelligenti, sviluppati con i medici più importanti e psicologi, rispondendo al progresso individuale e la formulazione di raccomandazioni personalizzate.

(*) Il sistema prototipo per diabete sarà presentato in diretta da Jeroen Tas e Lucien Engelen al convegno Dreamforce 2015 che si terrà a San Francisco, settembre 15-18.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: