Terapie

Appuntamenti in medicina di gruppo efficaci per il controllo glicemico

groupmedicinLa gestione medica distribuita mediante visite mediche di gruppo (GMA) sembra essere efficace per il controllo glicemico in pazienti con diabete di tipo 2, secondo la ricerca pubblicata nel numero di novembre di Diabetes Spectrum.

Pubblicità

Cora A. Caballero, NP, di Loma Linda delCalifornia Healthcare System, e colleghi hanno condotto una revisione delle carte elettroniche a confronto con cura in GMA per 52 pazienti di sesso maschile e altri 52 pazienti con tradizionale assistenza primaria, sempre di sesso maschile, tutti con diabete di tipo 2. Le variabili demografiche e relative alla salute sono stati analizzate.

I ricercatori hanno scoperto che gli obiettivi A1c di emoglobina sono stati raggiunti da una maggiore percentuale di pazienti in GMA rispetto ai pazienti seguiti con cure primarie abituali (50 contro 19,2 per cento; p = 0.001). Il tasso di calo della emoglobina A1c nel corso del tempo è stata significativamente più veloce per i partecipanti nei GMA contro i partecipanti abituali alle cure primarie (P <0,001).

“Questo studio ha dimostrato che il concetto di gestione medica consegnato in un approccio di gruppo ha avuto un effetto positivo sul controllo glicemico nei pazienti con diabete di tipo 2”, gli autori scrivono. “Accordi di controllo sono un approccio efficace per raggiungere gli obiettivi centrati sul paziente per migliorare il controllo glicemico dei malati con diabete di tipo 2”.

Un buon viatico per un progetto simile che partirà nei prossimi giorni in un distretto sanitario di Bologna con la collaborazione dell’Associazione Diabetici di Bologna secondo quanto mi ha raccontato Roberto.

Pubblicità