Prodotti

Il dolce battito sta per arrivare in Europa nel 2016

nemaura SugarBeatNemaura medica sta sviluppando un nuovo sistema di monitoraggio continuo del glucosio, che include una patch usa e getta, un orologio e una applicazione per smartphone – che la società ha chiamato SugarBeat.

Ora Nemaura ha avviato una joint venture in previsione del lancio nell’Unione Europea del dispositivo il prossimo anno dopo aver ricevuto il previsto  marchio CE, il quale sarà applicato questo mese. La joint venture è con la  DBJ Jersey.

“I metodi di misurazione dei livelli di glucosio nel sangue, e la gestione delle complicanze a lungo termine del diabete si stanno espandendo molto rapidamente. Il paesaggio sta cambiando rapidamente verso dispositivi indossabili meno invasivi”, ha detto Burston CEO della DBJ Jersey in un comunicato. “Insieme con l’uso intelligente dei dati, credo che ci sia il potenziale per ridurre il carico dell’assistenza sanitaria globale.”

L’obiettivo della società è quello di commercializzare il sistema SugarBeat per i diabetici di tipo 1 e tipo 2, così come per l’uso nello screening del pre-diabete.. L’aspettativa è che questo sistema elimini la fastidiosa calibrazione quotidiana mediante prelievo del sangue dal dito dito:  necessari in genere con gli attuali sistemi di Monitoraggio Continuo del Glucosio (CGM(. Inoltre, a differenza di molti CGMS esistenti che integrano un microinfusore puntando al tipo 1 della popolazione diabetica, SugarBeat non lo fa. Tuttavia, il sistema dovrebbe essere, almeno inizialmente, ancora utilizzato in aggiunta ad altri metodi.

L’anno scorso, con molto clamore, venne lanciato il sistema di monitoraggio della glicemia da uno dei pilastri di BigPharma: Abbott; e naturalmente si tratta del suo Freestyle Libre CGM nell’UE che non richiede taratura quotidiana mediante prelievo del sangue dal dito – ma ha bisogno di un monitor palmare dedicato. DexCom  anche avuto il visto di FDA per un CGM basato su patch e smartphone collegati lo scorso mese di agosto, il quale richiede anche un trasmettitore indossato.

Il sensore cerotto SugarBeat funziona applicando una piccola corrente elettrica alla pelle per estrarre il glucosio in una camera all’interno della patch per la misurazione. Alcuni altri CGMS si basano su piccoli aghi che vengono inseriti nella pelle. I dati continui con SugarBeat sono trasmessi in modalità wireless per la visualizzazione nell’orologio e / o con l’applicazione dello smartphone.

“Il sistema SugarBeat di Nemaura è stato sviluppato per fornire a un costo molto efficace un’alternativa  minimamente invasiva per i diabetici”, ha concluso il CEO di Nemaura Dr. Faz  Chowdhury.