Prodotti

Le novità per i diabetici dal salone mondiale dell’elettronica CES 2016 di Las Vegas

innovation-award-cesScopri cosa c’è realmente nel nostro cibo – istantaneamente

Pubblicità

Quando alla figlia di Rémy Bonnasse è stato diagnosticato il diabete di tipo 1 all’età di 9 anni, ha dovuto iniziare a monitorare da vicino l’assunzione di cibo. Le etichette alimentari hanno aiutato un po’, ma non ci sono le etichette quando si va a mangiare fuori.

Così Bonnasse ha sviluppato DietSensor: essenzialmente un enorme database di componenti alimentari che hanno vinto un premio per l’innovazione al CES di quest’anno.La corrispondente applicazione consente di misurare l’assunzione quotidiana di cibo, formula le raccomandazioni su cosa mangiare – e non mangiare – per tutta la giornata, in base al particolare profilo di salute.

DietSensor diventa davvero impressionante quando è accoppiato con lo scanner tascabile applicabile allo smartphone (costo $ 249): lo “Scio” scanner a infrarossi più una bilancia collegata Bluetooth. Metti il ??tuo piatto sulla bilancia, e tieni lo scanner selezionando ogni voce di cibo nel piatto. Lo scanner misura istantaneamente quanto grasso, proteine ??e carboidrati sono nel nostro cibo, e l’applicazione collegata capisce quanto di ogni componente si consum, come si mangia, in tempo reale.

DietSensor hai  piani preimpostati per le persone che sono in sovrappeso, diabetici, con il colesterolo alto. È anche possibile inserire i propri obiettivi di consumo quotidiano, sulla base delle raccomandazioni del nostro dietista.

Medtronic

Medtronic vende un microinfusore per i diabetici che sospende l’erogazione d’insulina quando lo zucchero nel sangue va troppo giù (ipoglicemia) in collegamento con un dispositivo che invia le letture allo smartphone del paziente. Lavorando con IBM, si vuole anticipare come il comportamento di ciascuno influenzerà i propri  livelli glicemici e aiutarci a fare scelte per migliorare la salute dei diabetici, ha detto Hooman Hakami, presidente del gruppo di diabete di Medtronic.

I pazienti con diabete o non producono o non possono correttamente abbattere l’ormone insulina, che converte lo zucchero nel sangue in energia. Più di 29 milioni di americani hanno la malattia, secondo il Centers for Disease Control and Prevention.

L’applicazione ha dimostrato al CES di raccogliere le letture di un paziente dalle pompe per insulina Medtronic e dal monitor continuo del glucosio, e li combina con informazioni prese dal tracker delle attività individuali e la dieta. Il sistema utilizza il modello di riconoscimento raccolto attraverso Watson di IBM e fornisce un feedback su come il paziente è in grado di gestire il suo diabete.

Le aziende sperano di dare ai pazienti informazioni in tempo reale su come le loro azioni influenzano i livelli dello zucchero nel sangue, e di fornire un “allenatore” che li aiuterà ad adattarsi coi passi necessari per stare in una gamma sana. Per esempio, un paziente può ottenere un avviso testuale dicendo che l’85% di rischio di sviluppare una ipoglicemia nel giro di un’ora e suggerendo di monitorare attentamente i livelli e mangiare qualcosa, se necessario.

L’obiettivo è quello di “rendere la gestione del diabete qualcosa che non pesa”, ha detto Ishrak durante l’evento.

Pubblicità