Sport e movimento

Un riscaldamento intenso è la cosa migliore prima di fare esercizio nei diabetici di tipo 1

Attività intensa

Attività intensa

Lavorare intensamente e sudare prima di una attività fisica elimina la necessità di mangiare e bere al fine di stabilizzare gli zuccheri nel sangue prima di fare gli esercizi nei diabetici di tipo 1.

Pubblicità

Durante una davvero vigorosa attività il corpo produce glucosio a causa dello stress causato da tale esercizio, secondo quanto emerge da un ricerca condotta da Tim Jones proveniente dall’Australiano WA Children’s Diabetes Research and Education Centre.

Questa attività elimina la necessità, per i diabetici di tipo 1, di assumere a prendere glucosio attraverso cibo o bevande nella fase preliminare all’esercizio.

Jones dice che è la scoperta più sorprendente di recenti ricerche campionate su diabetici adolescenti e giovani adulti tra i 14.000 malati dell’Australia occidentale che è causata quando il pancreas smette di produrre insulina, senza la quale il corpo non può trasformare il glucosio in energia.

Ogni anno viene diagnosticato a circa 2000 bambini australiani il diabete di tipo 1.

E’ una malattia cronica, che dura tutta la vita e diabetici e viene affrontata con molte difficoltà, tra cui il test del sangue fino a sette volte al giorno, il monitoraggio nell’assunzione di cibo e l’iniezione di insulina tramite o iniezione o pompa, dice il professor Jones.

Molte persone sono riluttanti a fare attività fisica nonostante i suoi molti benefici per la salute, perché hanno paura di andare incontro a bassi livello di glucosio nel sangue o ipoglicemia aggravati dall’esercizio, dice.

Un’ulteriore complicazione è che spesso i sintomi dell’ipoglicemia possono essere normalmente associati con la fatica dell’esercizio fisico come: tremori, sudorazione, scarsa coordinazione motoria e confusione.

“Se mangiano carboidrati prima di esercizio si può impedire di andare in ipo, ma se ne consumano troppi  il rischio opposto sta nell’avere la glicemia troppo alta, per cui stiamo cercando di avvicinarci all’importo esatto di cui la gente ha bisogno quando fa esercizio” dice.

Lo studio ha testato i partecipanti che si esercitano con quattro diversi livelli d’intensità per oltre 40 minuti in quattro giorni separati.

In termini di attività fisica moderata per tutto questo tempo, i ricercatori hanno trovato che i diabetici necessitavano fino a 20 grammi di glucosio per ora prima che i loro livelli fossero andati troppo in alto, ma la quantità varia con persone diverse a seconda della loro dimensione.

L’obiettivo della ricerca è quello di rendere più facile per i diabetici fare attività fisica, fornendo una linea di base da cui partire per lavorare, dice il prof Jones.

“Questo dà loro una linea guida da provare però sul campo per rettificare gli eventuali errori, così facendo esercizio fisico e tramite il test della glicemia si vedrà se il regime regge, ma è un punto di partenza il tipo di risposta causato dall’esercizio”, afferma.

Pubblicità