Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

La terapia con microinfusore abbassa HbA1c e gli eventi ipoglicemici nei bambini

Adv

 

Microinfusore

Microinfusore

I bambini spagnoli con diabete di tipo 1 passati dalla terapia con iniezione giornaliera multipla a terapia con microinfusore hanno visto sostenuti miglioramento della HbA1c e una diminuzione degli eventi ipoglicemici in 3 anni, secondo i dati dello studio recentemente pubblicato in Diabetes Research and Clinical Practice.
In uno studio retrospettivo longitudinale Esmeralda Colino, dell’Unità Pediatrica diabete a Ramon y Cajal Hospital di Madrid, e colleghi hanno analizzato i dati di 90 bambini con diabete di tipo 1 passati a terapia con microinfusore tra il 2003 e il 2012 e seguiti per una media di 3,5 anni (58% maschi, tutti bianchi, età media di inizio della terapia con pompa, 10 anni, durata media del diabete, 4.4 anni). All’interno della coorte, 21 bambini erano in età prescolare (di età inferiore ai 6 anni); 28 bambini in prepuberale; 41 bambini in età puberale. Tutti i pazienti e le loro famiglie hanno completato un programma di addestramento nell’unità diabete prima di iniziare la terapia con microinfusore, di cui 25 ore di istruzione per oltre 4 giorni. I ricercatori hanno misurato dosi di insulina, HbA1c, rapporti insulina-carboidrati, il numero della velocità basale al giorno, gravi eventi ipoglicemici e gli episodi di chetoacidosi diabetica (DKA).

Dopo 1 anno di terapia con microinfusore, l’HbA1c è scesa da una media di 6,9% a 6,7% ( P < .001); 96% dei bambini ha avuto HbA1c di 7,5% o inferiore in 1 anno. Nelle analisi dei sottogruppi, i ricercatori hanno trovato i più grandi miglioramenti nei bambini in età prescolare e gruppi in età prepuberale, in quelli che utilizzano protamina neutra di Hagedorn (NPH) e in quelli con la più alta HbA1c al basale.

“I risultati del gruppo di bambini in età prescolare è particolarmente significativo, dato tutte le difficoltà tipiche di questa età”, hanno scritto i ricercatori. “Questo gruppo ha raggiunto i migliori risultati.”

La dose totale di insulina è anche diminuita a 1 anno, da 0,89 UI / kg a 0,73 UI / kg al giorno ( P < .001), mentre la percentuale di insulina basale totale è scesa dal 47% al 42% ( P < .05). Gli episodi di ipoglicemia grave sono scesi da 19 a 6,9 episodi per 100 anni- paziente (22 episodi in 14 pazienti); un solo paziente ha sperimentato DKA due volte.

Prima di iniziare la terapia con microinfusore, il 76% dei bambini nella coorte corrispondeva con gli obiettivi fissati dall’International Society for Pediatric and Adolescent Diabetes, International Diabetes Federation e American Diabetes Association per un buon controllo metabolico; a 2 anni, il 95% dei pazienti soddisfacevano i criteri. I ricercatori hanno attribuito i risultati, in parte, alla formazione diabetica intensiva e nel monitoraggio del glucosio nel sangue di per sé frequenti nella coorte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: