Complicanze varie/eventuali

Il diabete di tipo 1 associato ad aumento del rischio di alcuni tipi di cancro

Adv

ricerca

Precedenti studi hanno dimostrato che le persone con diabete hanno una maggiore incidenza del cancro circa del 20-25% rispetto a coloro senza diabete; tuttavia, la maggior parte di questi risultati erano stati basati sulle persone con diabete di tipo 2, in quanto costituiscono la maggior parte (circa il 90%) di tutta la popolazione con diabete. In questo studio, gli autori hanno esplorato l’aumento del rischio di vari tumori associati specificamente con diabete di tipo 1.
Lo studio ha analizzato più di 9.000 casi di cancro nei pazienti con diabete di tipo 1 diagnosticati in cinque paesi, utilizzando i dati provenienti da cinque registri a livello nazionale del diabete: Australia (2000-2008), Danimarca (1995-2014), la Finlandia (1972-2012), Scozia (1995 -2012) e Svezia (1987-2012). Collegando questi dati con quelli dei registri nazionali sui tumori, gli autori sono stati in grado di confrontare l’incidenza del cancro tra le persone con diabete di tipo 1 a quella della popolazione generale.
Le analisi in tutti i tumori combinati hanno rivelato alcun aumento del rischio di cancro in generale tra gli uomini con diabete di tipo 1, mentre le donne con diabete di tipo 1 hanno registrato un aumento del rischio di cancro complessivamente del 7%. Il rischio neutro di cancro in generale tra gli uomini con diabete di tipo 1 era in gran parte a causa di una riduzione del 44% dell’incidenza di cancro alla prostata – il tumore non della pelle più comune tra gli uomini. Quando gli autori escluso i dati per i tipi di cancro specifici per sesso (prostata, testicolo, della mammella, della cervice, endometrio e ovaio), il rischio di cancro in eccesso è apparso in entrambi gli uomini e le donne con diabete di tipo 1 (15% per gli uomini e del 17% per le donne).
Per specifiche sedi tumorali tra le persone con diabete di tipo 1, lo studio ha rivelato un aumento del rischio di cancro dello stomaco (23% per gli uomini, 78% per le donne); fegato (duplice tra gli uomini, del 55% per le donne); pancreas (53% per gli uomini, il 25% per le donne), endometrio (42%) e del rene (30% per gli uomini, 47% per le donne). Al contrario, le donne con diabete di tipo 1 avevano 10% in meno di probabilità di una diagnosi di tumore al seno , anche se le ragioni di questo non sono chiare.
Lo studio ha anche riferito che l’incidenza del cancro è stato più alto poco dopo la diagnosi di diabete. L’incidenza del cancro è stato sostanzialmente più elevata tra gli uomini (2,3 volte maggiore rischio) e le donne (2,3 volte) con diabete di tipo 1 durante il primo anno di follow-up rispetto ai più anni di follow-up. L’incidenza del cancro in seguito è sceso al livello della popolazione generale, dopo circa 20 anni dall’esordio del diabete di tipo 1 tra gli uomini, ma dopo solo cinque anni dalla diagnosi del diabete di tipo 1 tra le donne. Gli autori sottolineano che l’incidenza del cancro altamente elevata subito dopo la scoperta del diabete di tipo 1  è plausibilmente dovuta alla rilevazione di tumori preesistenti poco dopo la diagnosi della malattia (quando i pazienti stanno ricevendo maggiore attenzione medica), piuttosto che qualsiasi associazione con il diabete di tipo 1 in quanto tale.
Gli autori affermano che la loro scoperta di un eccesso di una più piccola di incidenza del cancro tra le persone con diabete di tipo 1 rispetto alle precedenti segnalazioni di persone con diabete di tipo 2 è un argomento sostanziale a smentire il collegamento tra il trattamento con insulina e l’elevata incidenza di cancro tra le persone con diabete. Se il trattamento con insulina fosse stato un importante fattore di rischio di cancro, l’eccesso dell’incidenza del cancro tra le persone con diabete di tipo 1 sarebbero presumibilmente superiore alle persone con diabete di tipo 2, dal momento che tutte le persone con diabete di tipo 1 sono trattate solo con insulina, mentre una percentuale notevolmente più piccola delle persone con diabete di tipo 2 ricevono un trattamento con insulina. Gli autori suggeriscono che i loro risultati circa un aumento del rischio di cancro tra le persone con diabete possono essere dovute ad un meccanismo comune come ad esempio i livelli di zucchero nel sangue che si verificano sia tra i pazienti con diabete di tipo 1 e di tipo 2.
Gli autori affermano: “In media, il diabete di tipo 1 conferisce un eccesso di incidenza di diversi tumori, in particolare, le persone con diabete di tipo 1 ha avuto maggiore peso di cancro al fegato, pancreas, rene, dell’endometrio e dell’ovaio e una minore di cancro alla prostata. rispetto alle persone nella popolazione generale. Tuttavia, come per il diabete di tipo 2, un aumento del rischio di cancro è più alto al momento della diagnosi del diabete ed è diminuito nel corso del tempo “.
Essi concludono:. “I nostri risultati non supportano i cambiamenti nella politica per lo screening del cancro per le persone con diabete di tipo 1 Raccomandazioni per lo stile di vita volte a ridurre il rischio di cancro come ad esempio evitare di fumare, il controllo del peso e l’attività fisica si applicano alle persone con diabete di tipo 1 che per la popolazione generale.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: