Mangiare e bere Ricerca

Gli alimenti ‘ultra-trattati’ costituiscono più della metà di tutte le calorie nella dieta quotidiana

Adv

Dieta liquida

Gli alimenti Ultra-lavorati sono formulazione di diversi ingredienti. Oltre a sale, zucchero, oli e grassi, essi comprendono le sostanze non generalmente utilizzate in cucina, come ad esempio gli aromi, emulsionanti, e altri additivi progettati per imitare le qualità di ‘cibi reali’.

Gli alimenti Ultra-trattati comprendono prodotti di massa presenti nelle bevande analcoliche; merendine confezionate dolci o salate; pasticceria e dessert; prodotti da forno confezionati; pollo/pepite di pesce e altri prodotti a base di carne ricostituiti; minestre istantanee e zuppe.

Per valutare il contributo degli alimenti ultra-lavorati nell’assunzione di zuccheri aggiunti nella dieta degli Stati Uniti, i ricercatori hanno attinto i dati dietetici su più di 9000 persone periodo 2009-10 dal National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), con un sondaggio rappresentativo a livello nazionale.

Hanno guardato il contenuto nella dieta media di zuccheri aggiunti e la percentuale di persone che hanno consumato più del 10% del loro totale assunzione di-energia massima consigliata da queste fonti.

Glio alimenti Ultra-lavorati costituiscono più della metà dell’apporto calorico totale (poco meno del 60%) e hanno contribuito quasi al 90% del consumo di energia da zuccheri aggiunti.

Gli zuccheri aggiunti rappresenta 1 ogni 5 calorie in media provenienti dagli ultra-alimenti trasformati: prodotti di gran lunga con un contenuto calorico superiore di zuccheri aggiunto negli alimenti trasformati e negli alimenti non trasformati o minimamente trasformati e ingredienti culinari trasformati, tra cui lo zucchero da tavola combinato.

Un’associazione lineare forte emersa tra il contenuto nella dieta di alimenti ultra-elaborati e l’assunzione complessiva di zuccheri aggiunti.

Inoltre, la percentuale di persone che superano il limite massimo raccomandato del 10% di energia da zuccheri aggiunti è stato di gran lunga superiore quando consumo del cibo ultra era elevato, salendo a oltre l’80% tra coloro che avevano mangiato i cibi più ultra-lavorati.

Diverse importanti organizzazioni per la salute, tra cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la Stroke Foundation, l’American Heart Association, e la Dietary Guidelines comitato consultivo degli Stati Uniti hanno concluso che l’eccesso aggiunto d’assunzione di zucchero fa crescere il rischio non solo di aumento di peso, ma anche di obesità e diabete tipo 2, che sono associati con un elevato rischio di malattie cardiovascolari, e carie.

Tagli sul consumo dei cibi ultra-elaborati potrebbero essere un modo efficace per frenare l’eccessiva assunzione di zuccheri aggiunti negli Stati Uniti e nel mondo, concludono i ricercatori.

Per maggiori informazioni: cibi Ultra-elaborati e zuccheri aggiunti nella dieta degli Stati Uniti: evidenze da uno studio rappresentativo a livello nazionale trasversale, BMJ Open, DOI: 10.1136 / bmjopen-2015-009.892

Fornito da British Medical Journal

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: