Ricerca

Nuovo processo di immunoterapia per il diabete di tipo 1

CachedImageLa ricerca di un trattamento per il diabete di tipo 1  – che colpisce oltre 400.000 persone nel Regno Unito – sarà intensificata con l’inizio di una nuova fase di uno studio clinico presso l’Ospedale di Guy a Londra.

Pubblicità

Il nuovo trattamento di immunoterapia, chiamato MultiPepT1De, è in fase di sviluppo per indirizzare l’attacco autoimmune che porta allo sviluppo del diabete di tipo 1 .
Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune in cui le cellule del pancreas che producono insulina vengono uccise dal sistema immunitario. La nuova terapia, MultiPepT1De, utilizzerà frammenti di proteine, note come peptidi, in uno sforzo per fermare questo processo ‘spegnendo’lo  specifico attacco autoimmune, e auspicabilmente impedendo un ulteriore distruzione delle cellule pancreatiche.
Nei test di laboratorio, MultiPepT1De è più potente rispetto alla prima generazione di trattamento sperimentata l’anno scorso ed è progettato per far beneficiare una maggiore percentuale di diabetici di tipo 1 rispetto al suo predecessore.
MultiPepT1De è stato sviluppato con il finanziamento del Wellcome Trust dai ricercatori del King College di Londra che lavorano presso l’Istituto Nazionale per la ricerca di salute (NIHR) biomedicale (BRC) a Guy e St Thomas King College di Londra.
MultiPepT1De verrà sperimentato su 24 persone con diabete di tipo 1 entro l’autunno 2016 e il gruppo di studio si spera possa avere risultati positivi che costruiti sui loro precedenti risultati dimostrano che la prima generazione di MultiPepT1De, chiamato MonoPepT1De, è sicura e ben tollerata, con alcune prove di effetti positivi nei pazienti T1D.
Il professor Mark Peakman,  del BRC e capo della divisione diabete e Scienze Nutrizionali al King, ha dichiarato: “Non vediamo l’ora di vedere i risultati di questo nuovo processo. Quello che stiamo facendo è un grande passo in avanti in termini di precisione. la medicina, prenderà una serie di pazienti con una particolare sfaccettatura della malattia e background genetico e dando loro una immunoterapia progettata in laboratorio appositamente per loro. Ovviamente sarà necessario attendere finché non avremo i risultati completi dello studio prima di sapere se ha successo, ma in questa fase siamo fiduciosi.”
Dr Stephen Caddick, direttore delle innovazioni presso il Wellcome Trust, ha dichiarato: “Il diabete di tipo 1 è una condizione molto grave che richiede normalmente un trattamento permanente con la terapia insulinica, ma questa nuova forma promettente di ‘immunoterapia’ potrebbe essere destinata a cambiare la situazione, riqualificandola. Occorre rallentare l’azione del sistema immunitario per evitare che attacchi le cellule produttrici di insulina, ciò può essere possibile per rallentare la progressione della malattia o addirittura fermare le tracce. Se questo approccio si dimostra efficace in studi più ampi ha il potenziale di trasformare la vita delle persone con diabete di tipo 1 “.
Negli ultimi dieci anni, il numero di persone nel Regno Unito con il diabete è aumentato di circa il 65 per cento, secondo il diabetes UK, con circa 400.000 adulti e bambini che soffrono di diabete di tipo 1. Trattare il diabete ha un costo stimato per il NHS circa 10 miliardi di £ all’anno.
MultiPepT1De si basa su un’area di studio denominato peptide immunoterapia, che attualmente viene applicato ad un certo numero di altre malattie, tra cui allergie e la sclerosi multipla.
Jeremy Hunt, il Segretario di Stato per la Sanità, ha detto: “Questo nuovo trattamento è entusiasmante e ha il potenziale di trasformare la vita di migliaia di pazienti in tutto il Regno Unito che vivono con diabete di tipo 1 Grazie alla nostra forte economia investiamo oltre 1 miliardo di £ ogni anno in ricerca sanitaria, ci aiuta a guidare il mondo nell’innovazione medica e a dare ai pazienti NHS gli ultimi trattamenti all’avanguardia.”

Fonte: King College

Pubblicità