Donne e diabete Ricerca

Il diabete gestazionale legato a cambiamenti nel comportamento del gene

Adv

gravidanza

Gli scienziati stanno ora cominciando a capire come i fattori ambientali possono portare a cambiamenti importanti nelle proteine, chiamate istoni, all’interno delle nostre cellule, e regolare il modo in cui i geni si comportano. Cambiamenti nel comportamento del gene causate dall’ambiente, noto come epigenetica, fanno sì che fattori quali uno stile di vita povero possano causare negli esseri umani lo sviluppo di malattie.
La nuova ricerca ha scoperto come le donne che sviluppano il diabete di tipo 2 dopo aver avuto il diabete gestazionale durante la gravidanza hanno diverse modifiche nelle proteine istoniche diversamente da donne che non hanno sperimentato il diabete di tipo 2.
Il ricercatore professor Leigh Ackland, direttore del Centro di Biologia Cellulare e Molecolare della Deakin University, ha detto che i risultati hanno implicazioni per prevenire allo sviluppo del diabete di tipo 2 nelle donne che hanno avuto il diabete gestazionale.
Durante lo studio durato due anni, i ricercatori hanno misurato i cambiamenti nelle proteine istoniche in quattro gruppi di donne diabetiche e non diabetiche, durante la gravidanza e subito  dopo il parto.
I gruppi costituiti era suddivisi da donne senza diabete, donne che hanno avuto il diabete di tipo 2 prima di essere incinte, donne che hanno avuto il diabete gestazionale e continuato a sviluppare il diabete di tipo 2 e le donne che hanno avuto il diabete gestazionale, ma non hanno sviluppato il diabete di tipo 2.
I ricercatori hanno testato le donne in tre punti durante e dopo la gravidanza. I risultati hanno mostrato che gli istoni erano diversi tra ciascun gruppo di donne diabetiche e non diabetici.
Il professor Ackland detto che i risultati hanno fatto di mettere in grado i medici, attraverso misure di screening epigenetiche, di prevedere se le donne con diabete gestazionale avessero continuato a sviluppare il diabete di tipo 2.
“Con la comprensione del comportamento dei geni specifici, causata da cambiamenti epigenetici, i medici possono essere in grado di indirizzare le misure di prevenzione nello stile di vita nelle donne con diabete gestazionale, in modo da non farle sperimentare il diabete di tipo 2”, ha detto il professor Ackland.
“I nuovi risultati sono entusiasmanti e ci offrono una conoscenza avanzata di come diabete gestazionale potrebbe portare al diabete di tipo 2, anche se lo studio ha seguito solo le donne fino a 20 settimane dopo il parto.
“Ora vogliamo completare uno studio più lungo; su come il diabete di tipo 2 può richiedere molti anni per svilupparsi.”
Il gruppo di ricerca ha presentato domanda di finanziamento al National Health Medical Research Council per continuare lo studio di altri cinque anni.
Le donne con una storia di diabete gestazionale sono ad aumentato rischio di malattie cardiovascolari e la loro prole hanno una incrementata possibilità di incorrere nella sindrome metabolica, diabete e malattie cardiovascolari.
Le donne che soffrono di diabete gestazionale hanno sette probabilità in più di contrarre il diabete di tipo 2 rispetto alle donne con normali livelli di glucosio nel sangue in gravidanza e non vi è una crescente evidenza che i fattori di stile di vita tra cui la dieta e esercitino un’influenza nella progressione del diabete di tipo 2 gestazionale. “Le donne con diabete gestazionale che hanno un alto rischio di diabete tipo 2 in via di sviluppo è possibile individuarle e mettere su un programma di modifica del loro stile di vita.”

Studio pubblicato su The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: