Complicanze varie/eventuali Ricerca

Il diabete tipo 1 è più frequente nei bambini con malattia reumatica cronica

Adv

artrite

JIA è la malattia reumatica cronica più comune dell’infanzia, che colpisce tra i 20 e i 150 bambini per 100.000 in qualsiasi momento. Essa è definita come l’infiammazione cronica delle articolazioni sinoviali, con causa sconosciuta, che può esordire nei bambini anche di appena un anno di età, e persiste per almeno sei settimane. JIA provoca dolore, gonfiore e rigidità delle articolazioni, e, talvolta, rash e febbre. Nonostante i progressi nel trattamento, JIA causa a molti bambini assenze da scuola e avere difficoltà nel partecipare ad attività fisiche.

Negli ultimi anni, notevoli progressi sono stati fatti nella comprensione dei cosiddetti geni “suscettibili”, che contribuiscono a diverse malattie autoimmuni. E ‘ormai chiaro che, nonostante le differenze cliniche apparenti tra le malattie autoimmuni, queste condividono un certo numero di fattori di rischio genetici. I bambini e adolescenti con JIA hanno quindi maggiori probabilità di sviluppare altre malattie autoimmuni.

“Sappiamo che c’è un chiaro aumento della prevalenza di artrite giovanile infiammatoria nei giovani con  diabete di tipo 1 rispetto alla popolazione pediatrica generale”, ha detto il dottor Kirsten Minden dal Centro di ricerca sui Reumatismi, Berlino, Germania. “Tuttavia, questo studio mostra la correlazione inversa che il diabete di tipo 1 si verifica più comunemente nei pazienti con JIA. Il passo successivo è quello di esplorare in dettaglio i fattori e i meccanismi che collegano le due malattie, e confermare come questi risultati sono applicabili ad altre aree geografiche, dove i diversi fattori ambientali e genetici sono in gioco. Con una migliore comprensione di questi collegamenti, così potremmo essere in grado di sviluppare nuovi interventi preventivi e terapeutici “, ha concluso il dottor Minden.

Lo studio ha incluso 9.359 pazienti con JIA – età media di 12 anni e una durata media della malattia di 4,5 anni, registrati nella banca dati pediatrica reumatologica nazionale tedesca (PNDR) nel 2012 e nel 2013. Il diabete di tipo 1 è stato diagnosticato in 50 di questi bambini, equivalente ad una prevalenza di diabete del 0,5%. Rispetto ad età e sesso del campione abbinato della popolazione generale, la prevalenza del diabete in pazienti JIA è significativamente aumentato, con circa il doppio del rapporto di prevalenza per il diabete nei pazienti JIA rispetto ai controlli (1,92 per le ragazze e 2,04 per i ragazzi).

Più della metà dei pazienti (58%) hanno sviluppato il diabete prima della JIA. L’insorgenza del diabete precedeva in media di cinque anni la comparsa della JIA. I pazienti con JIA prima diabete di tipo 1 hanno sviluppato il diabete in media quasi tre anni dopo l’esordio dell’artrite. La maggior parte di questi pazienti non aveva ricevuto alcun farmaco anti-reumatico (DMARD) prima dell’inizio diabete. I pazienti con diabete di tipo 1 non hanno mostrato differenze significative nello spettro di gravità della loro JIA rispetto a coloro senza diabete.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: