Dai media e web

Terremoto Centro Italia

Il Mio Diabete sostiene Un Aiuto Subito, del Corriere della Sera e TgLa7 per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni delle zone devastate dal terremoto in Centro Italia, che ha colpito duramente, tra gli altri, i comuni di Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto e Pescara del Tronto. Il bilancio delle vittime è pesante e numerosi edifici sono andati distrutti. I fondi serviranno per finanziare iniziative di ricostruzione, come già avvenuto in occasione di altri eventi analoghi che in passato hanno colpito il nostro Paese.

Importante: c’è un modo per rendere tecnicamente facilissimo il versamento per l’aiuto ai terremotati.

SE ANDATE A FARE IL VERSAMENTO IN UNA QUALSIASI FILIALE DI BANCA INTESA SAN PAOLO (che rinuncia a qualsiasi commissione) BASTA SCRIVERE “9707” DOVE SI INDICA IL BENEFICIARIO E NON C’È BISOGNO DI AGGIUNGERE L’IBAN NE’ IL NUMERO DI CONTO E LA BANCA

In sostanza le uniche cose da mettere nel bonifico sono:
BENEFICIARIO 9707
CAUSALE “UN AIUTO SUBITO – TERREMOTO CENTRO ITALIA 6.0”
IMPORTO quanto volete.

Naturalmente se preferite il bonifico tradizionale con Iban, indicazione di banca e numero di conto potete usare le coordinate già fornite nell’altro post

INOLTRE, SU RICHIESTA DI CHI VUOLE CONTRIBUIRE DALL’ESTERO ECCO LE COORDINATE:
IBAN IT17 E033 5901 6001 0000 0145 551 BIC BCITITMX

Come effettuare i versamenti
E’ possibile effettuare versamenti con bonifico bancario sul conto corrente 1000/145551 aperto appositamente presso Banca Prossima. I bonifici vanno intestati «Un aiuto subito – Terremoto Centro Italia 6.0».
L’Iban da utilizzare per le donazioni dall’Italia è il seguente: IT17 E033 5901 6001 0000 0145 551. E’ stato inoltre creato un codice «grande beneficiario» che permette di semplificare l’operazione: inserendo l’importo nell’apposito campo e le cifre 9707 nel campo beneficiario tutti gli altri dati verranno compilati in automatico.
Per le donazioni dall’estero l’Iban è invece: IT17 E033 5901 6001 0000 0145 551 BIC BCITITMX.
I lettori e telespettatori saranno costantemente aggiornati sulla raccolta e sulla destinazione dei fondi.
Il numero solidale 45500
E’ stata nel frattempo avviata anche una raccolta fondi tramite sms: tutti i principali operatori telefonici di rete fissa e mobile hanno aderito all’iniziativa del Dipartimento della Protezione Civile del «numero solidale emergenza sisma» 45500: chiamando questo numero o inviando un sms è possibile donare 2 euro, che saranno scalati dal proprio credito o addebitati in bolletta. La telefonata non ha costi aggiuntivi e l’intera somma verrà devoluta alla raccolta fondi nazionale.

Palazzo Chigi fa sapere che sono attivi i seguenti numeri: del contact center della Protezione civile: 800840840; e della sala operativa della protezione civile Lazio: 803555.

Terremoto