Attenti a quelle 2 Vivo col Diabete

L’amore può davvero tutto…

Adv

Emozioni in scompiglio. Troppe cose messe insieme che a forza di tenerle dentro a momenti escono fuori…con una lacrima. Basta poco. Una parola, una canzone, una storia…Basta un “niente” per uscire tutto fuori. Però rimane qualcosa dentro. L’amore. Quella cosa che tutti cercano ma pochi trovano. E li molti non se ne rendono conto che l’amore, quello vero, è ovunque intorno a noi. Basta voler vedere con più chiarezza…E qui qualcuno dirà: questa qui è proprio pazza. Invece no. Perché non esiste una forma unica d’amore per quanto molti pensano che è così. C’è l’amore per i genitori, quello per la sorella/fratello, per il compagno/a, fidanzato/a, marito/moglie, figli, amici, animali…L’amore per chi vorresti vicino ma sai che se non c’è e dovresti mettere l’anima in pace. O quello per chi è “andato” e che terrai sempre nel cuore. È sempre amore. E molte volte, invece delle solite parole, è formata da gesti. Quei piccoli gesti che per anni non hai voluto vedere, o semplicemente non sapevi che l’amore non è solo parole, che a volte un “ti voglio bene” a parole può essere più falso che un “semplice abbraccio” che senti sotto la pelle. E ritorni indietro negli anni. Quando per un “ti voglio bene” avresti pagato milioni. E così che a forza di volerlo e non avendolo, beh, sei finita al punto anche di pensare di odiare quella parola. A convincerti che non lo provavi…E pensare che anche chi fosse intorno a te non lo provasse. Sembra un’ironia, ma nella mente ci sono quei ricordi confusi di quella bambina piccola che dava baci e abbracci a tutto. Poi tutto cambiò. Eh già. L’arrivo del misterioso Mr.D. cambia tutto. Eh già. Sembra sempre che molte cose partono da li. Solo che allora non capivi, non vedevi la retroscena. Allora avevi bisogno di un ti voglio bene che non arrivava mai, pensando che questo era uguale alla mancanza di amore. Invece dopo hai scoperto che no. L’amore c’era. Solo che non sapevi vederlo. L’amore era quel farti l’insulina anche se piangevi, dovevano fare così, l’unico modo per tenerti in vita. O dietro tutte quelle cose proibite e no in continuazione. O nel gesto di lasciarti “libera” anche se poi non saresti tornata più. O nel gesto quando qualcuno si sveglia di notte per vedere che non sei in ipo. O quello che in quel abbraccio da toglierti il fiato, cerca di non toglierti l’ago. O quello che nella sala da ballo ti tiene lo zucchero in caso di ipo. O chi ti asciuga le lacrime perché crolli e sei stanca dalla solita routine. O quello del semplice messaggio/chiamata “ciao, come stai?” che dietro nasconde un mondo di sentimenti. Tante. C’è ne sono davvero tante forme d’amore. Solo che a volte non ci rendiamo conto. Ma anche abbiamo dimenticato di esprimere i nostri sentimenti, a parole e gesti insieme. A volte anche per semplice paura di non essere ricambiati, di sembrare ridicoli o per mille altre motivi. Sapete che vi dico? E ve lo dico perché nero sul bianco le cose rimangono! Perché la mente a volte (per proteggersi) può dimenticare! Ma una scrittura no! Rimane li! Rimane per dirti che quell’emozione è esistito veramente! E che dire? In un epoca dove si preferisce apparire invece di essere, dove i sentimenti veri si sono persi (non dico del tutto, ma per la maggior parte sono cosa di poco conto) beh, direi che quello che abbiamo bisogno è proprio questo: sentimenti e emozioni veri! Domani neanch’io so dove starò e cosa penserò! Ma ora è così! E non c’è niente di più bello! Perché tu sai di essere in grado di poter provare certe emozioni…E come diceva qualcuno: L’amore può davvero tutto! Perché indipendentemente tutto, l’amore (in tutte le sue forme) è l’unica cosa che ci può salvare davvero…
Un post un po fuori dal mio solito scrivere. Solo che stasera va così. Ma anche questo fa parte di me. Un insieme di sensi e controsensi come di solito mi piace dire. E che in fondo fa di me quella che sono. E niente. Un abbraccio a chi stasera ne avrebbe bisogno più che mai. Perché si sa che un abbraccio sistema tutto, anche un cuore che piange, soprattutto un cuore che piange…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: