Ricerca

Ricerca scientifica e diabete tipo 1: a lezione da Lanzoni

14708210_942952199141929_4246969908546772657_nBologna 24 ottobre 2016: Sala della Facoltà di Medicina Murri murata di persone: medici, studenti, genitori di diabetici, diabetici, più di 150 persone (capienza max 144) per sapere, essere aggiornati su cosa la ricerca sta facendo nella lotta e cura per il diabete tipo1. Una buona ragione per esserci ce l’avevano. Beh noi diabetici tipo 1 conosciamo la caratura autorevolezza, fama mondiale di primaria importanza del prof. Camillo Ricordi. Invece poco sappiamo del dott. Giacomo Lanzoni, uno dei più valenti ricercatori mondiali nel campo del diabete tipo 1, e proprio per colmare questa lacuna pubblichiamo una nota biografica del giovane ricercatore bolognese ora operante al DRI di Miami. E per tutti coloro che, per ragioni di tempo o distanza geografica, non hanno potuto partecipare all’incontro riproduciamo integralmente il video della conferenza promossa dall’Associazione Giovani Diabetici di Bologna e dalla Pediatria del prof. Andrea Pession del Policlinico Universitario Sant’Orsola di Bologna

Pubblicità

Giacomo Lanzoni ha ottenuto il titolo di Dottore di Ricerca nel 2010 presso l’Università di Bologna (Italia) con il suo lavoro sulle cellule staminali da tessuti adulti e placentari. Ha in seguito conseguito una borsa di studio “Proni-Caravita” per sostenere 3 anni di studi post-dottorato all’estero. Ha condotto i suoi studi di post-dottorato presso il Diabetes Research Institute (DRI, Università di Miami, USA) con il Professor Luca Inverardi. La sua ricerca è focalizzata su cellule staminali e diabete di tipo 1, ed ha l’obiettivo finale di sviluppare strategie per rigenerare e proteggere le cellule beta producenti insulina. Egli sta studiando le cellule staminali del pancreas umano adulto (le cellule staminali dell’albero biliare e pancreatiche), progenitori che possono maturare in cellule beta producenti insulina. Il Dott Lanzoni sta anche esaminando l’attivazione di meccanismi per la rigenerazione delle isole nel periodo che precede l’esordio clinico di diabete di tipo 1 umano. Di recente ha descritto l’attivazione di meccanismi molecolari protolerogenici in isole pancreatiche umane nelle fasi iniziali della malattia: queste vie molecolari potrebbero rappresentare meccanismi di latenza ed immunoevasione di virus nelle isole pancreatiche. Il Dott Lanzoni ha recentemente ricevuto il premio “Marc S. Goodman Oustanding Young Scientist” per i suoi studi nel campo del diabete di tipo 1.

Il Dott Lanzoni si e` occupato di ricerca sulle cellule staminali per 12 anni. Ha tenuto letture magistrali negli ambiti di Istologia, Embriologia, Cellule staminali, Terapia Cellulare e Diabete. Nel corso degli anni, egli ha supervisionato il lavoro di 19 studenti e ricercatori nei loro progetti di Laurea, Master e Dottorato di Ricerca. Il Dott Lanzoni ha sviluppato competenze nella progettazione di progetti di ricerca, nella scrittura scientifica e nella diffusione dei risultati scientifici. Egli e` autore di 26 pubblicazioni su riviste internazionali (3 come primo autore e 4 come co-primo autore), di 8 capitoli di libri (2 come primo autore, 4 come ultimo autore) e di 2 domande di brevetto nel campo della medicina rigenerativa e del targeting di cellule (uno è stato recentemente concesso in licenza).

Pubblicità