Vivo col Diabete

Mamma ho sete

img_6172Si apre un ciclo: le glicemiadi, un neologismo diabetico che sta a voler significare un percorso a tappe di condivisione di una esperienza maturata nel corso di questi dieci anni, tramite il blog Il Mio Diabete, per testimoniare, rendere conto delle difficoltà, incomprensioni e rifiuto della malattia. Come della conoscenza maturata tramite un tragitto di ricerca individuale, che si è evoluto sia tramite la raccolta di informazioni che di contatti con le realtà nuove fatte di persone e gruppi d’interesse, grazie alle quali, in modo critico e cogente, il fluire di esperienze, la messa in comunione di emozioni ha fatto crescere e migliorare in me nel corso di questi ultimi dieci anni, la vita con il diabete, grazie a un equilibrio non solo glicemico ma contestualmente mentale e di prospettiva.

Pubblicità

Un cammino in crescita che non si ferma qui con me ma si fonde coi lettori e la comunità de Il Mio Diabete, i suoi autori e Klau in particolare a cui rivolgo un sentito grazie.

Tra un mese: esattamente il prossimo 28 novembre 2016 partiamo con il primo di tre appuntamenti, incontri che sono una occasione utile presa a pretesto per celebrare i dieci anni di pubblicazione del blog ma al tempo stesso affrontare temi mai esplorati pubblicamente nella vita quotidiana di un diabetico con la malattia.

Il 28 novembre il titolo dell’incontro (a numero chiuso, massimo 85 posti) è: Mamma ho sete di conoscenza: il ruolo chiave dell’informazione condivisa nella gestione e pratica quotidiana del diabete. Come la parola e l’ascolta, la medicina narrativa aiuta farci crescere ed evolvere in meglio. Ne parleremo alle ore 21 con Graziana Valentini autrice del libro: Fabio e mister D, Klau Kostaj, scrittrice e blogger nonché giovane diabetica e Cinzia Francesca Dursi counselor e TD2.

A Primavera 2017 il secondo incontro verterà su: il diabete sei tu e devi saperne di più; come l’educazione terapeutica e sanitaria ma anche un percorso volto ad essere consapevoli e responsabili nella vita con la malattia, è determinante nel mantenere il controllo sia a livello fisico che mentale.

Nell’autunno 2017 il terzo e ultimo appuntamento sul tema: Cosa mi serve per stare bene con il diabete? Sogni e bisogni di una malattia che tocca tutte le generazioni con una necessità comune: non restare soli coi problemi e avere un livello articolato di assistenza in rapporto alla complessità di una patologia sistemica.

Tutti e tre gli incontri si terranno presso Palazzo Pepoli Campogrande concept di Bologna, una prestigiosa sede di eventi aziendali, meeting, convegni, workshop, corsi di formazione nel cuore del città a pochi passi dalle Due Torri.

Per l’incontro del 28 novembre dovete comunicare la vostra partecipazione inviando una mail a: ilmiodiabete@gmail.com indicando il nome e cognome e il numero degli aderenti all’evento entro il 21/11/2016.

Pubblicità