Mangiare

Le raccomandazioni formulate per l’industria alimentare a ridurre lo zucchero nei prodotti

Le nuove linee guida su base volontaria sono state rilasciati per contribuire a ridurre la quantità di zucchero negli alimenti destinati a bambini entro il 2020.

La Sanità pubblica d’Inghilterra (PHE) ha fissato i limiti raccomandati di zucchero per 9 alimenti, tra cui biscotti, cereali per la colazione e yogurt.

Il suo scopo è quello di ridurre la quantità di zucchero assunta dai bambini con l’alimentazione di almeno il 20% entro il 2020, tra cui una riduzione del 5% nel primo anno del programma.

Tra le altre cose sono stati indicati i piani per come l’industria alimentare potrebbe raggiungere questi obiettivi.

La guida segue le sfide precedenti rivolte in tutti i settori dell’industria alimentare e delle bevande per ridurre la quantità di zucchero in una gamma di prodotti che contribuiscono maggiormente l’assunzione di zucchero nei bambini.

Alison Cox, direttore del Cancer Research UK per la prevenzione del cancro, ha detto che lo zucchero in eccesso può portare all’obesità, e ha un forte impatto sul rischio di cancro in età avanzata.

“Senza tale azione, il problema si aggrava e non può che peggiorare, quindi è fondamentale far funzionare questo nuovo programma volto verso l’obiettivo di tagliare la quantità di zucchero nascosto nel nostro cibo”, ha detto.

Ma questo non accadrà a meno che l’industria alimentare agisce ora per raggiungere questi obiettivi, ha aggiunto Cox.

PHE consiglia 3 modi per ridurre la quantità di zucchero negli alimenti trasformati:

  • Modificare le ricette per abbassare i livelli di zucchero
  • Ridurre le dimensioni delle porzioni e le calorie dei prodotti 
  • Spostare la gente verso l’acquisto di prodotti senza aggiunta o con basso apporto di zucchero

“Se l’industria non può fare questo lavoro, il NHS lotterà per far fronte alla crisi di obesità in cui stiamo precipitando “, ha detto Cox. “Ma non possiamo permetterci un simile esito nefasto. Speriamo di vedere le aziende ridurre lo zucchero e le dimensioni delle porzioni nel corso dei prossimi anni così da fare la loro parte nel migliorare la nostra salute.”

Secondo il piano, l’assunzione di zucchero è superiore a quello consigliato in tutta la popolazione. Ma questo è particolarmente vero per i bambini, che mangiano in media più del doppio della quantità massima raccomandata, e la cosa porta a problemi di obesità e di salute in età avanzata.

“I bambini in sovrappeso e obesi sono suscettibili di portare questo problema di salute in età adulta, aumentando il rischio di diabete di tipo 2, malattie cardiache e alcuni tipi di cancro”, ha detto il dottor Alison Tedstone, capo nutrizionista di PHE. “I livelli di obesità sono più alti nei bambini provenienti da ambienti svantaggiati. Affrontare la quantità di zucchero che mangiamo non è solo una cosa sana da fare, ma un problema di disuguaglianza per molte famiglie.”

Ha aggiunto che 200.000 tonnellate di zucchero possono essere rimosse dal mercato del Regno Unito ogni anno entro il 2020 in conformità agli obiettivi.

PHE pubblicherà le relazioni nel 2018 e nel 2020 per misurare i progressi nel raggiungimento degli obiettivi di riduzione del 5% e del 20%.

“Queste linee guida sono un’opportunità importante per l’industria di giocare fare la loro parte nel prevenire i tumori in via di sviluppo nelle persone”, ha detto Cox. “Crediamo che un taglio del 20% degli zuccheri entro il 2020 è al tempo stesso realizzabile e potente.”