Mangiare

Gli avocado possono contribuire a combattere la sindrome metabolica

Una nuova recensione indaga gli effetti dell’avocado sui diversi componenti della sindrome metabolica, che è un insieme di fattori di rischio, tra cui la glicemia alta, colesterolo, pressione sanguigna e indice di massa corporea. Questi fattori di rischio portano ad un aumento del rischio di diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari.
Secondo gli studi riportati in letteratura, gli avocado hanno più effetti benefici sui profili lipidici, con modifiche al colesterolo LDL, colesterolo HDL, trigliceridi, colesterolo totale, e fosfolipidi.
La buccia, semi, polpa, e le foglie di avocado hanno effetti differenti sui componenti della sindrome metabolica .
“L’avocado è una fonte ben nota di carotenoidi, minerali, composti fenolici, vitamine e acidi grassi”, ha scritto di autori su Phytotherapy Research Review. “Gli effetti ipolipemizzanti, antipertensivi, antidiabetici, anti-obesità, antitrombotici, antiaterosclerotici, e cardioprotettivi degli avocado sono dimostrati in diversi studi.”

Nota: non fate da voi e sentite il vostro medico, diabetologo prima, sempre!